Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 6 Luglio 2015

Credevate che la complicità che hanno mostrato sul grande schermo fosse il risultato di un forte legame amichevole? Vi sbagliate! Tom Hardy e Charlize Theron, infatti, non han fatto altro che litigare durante la lavorazione di "Mad Max: Fury Road"

Tom Hardy e Charlize Theron in Mad Max: Fury Road

Tra i migliori film di cui abbiamo goduto in questi ultimi mesi, impossibile non citare Mad Max: Fury Road di George Miller, delirante e adrenalinico action con protagonisti Tom Hardy e Charlize Theron. Eppure, se credevate che la loro performance fosse dovuta ad una bellissima convivenza sul set durante la lavorazione, vi sbagliate di grosso. Infatti, come ha rivelato l'attrice sulle pagine di Esquire, tra i due c'era tutt'altro che della simpatia o dell'affetto, tantoché Hardy l'ha poi definita “un fottuto incubo”, per quanto bravissima. 

Secondo quanto ha raccontato la Theron, entrambi erano maledettamente stressati dalle condizioni di lavoro. Chi ha visto la pellicola sa a cosa si riferisce: passare intere settimane in mezzo al deserto, pochi effetti speciali e tanto lavoro manuale e artigianale, uno script che pareva modificarsi perennemente in corso d'opera, e tanti altri stress aggiuntivi. “Sembrava un viaggio familiare on the road che però non sembrava portare da nessuna parte – spiega l'attrice – Guidavamo e basta. Guidavamo verso il nulla, e quello ci faceva impazzire talvolta”.

Il risultato di questa pressione? I due protagonisti principali in continuo litigio fra di loro, con vere e proprie discussioni a volte dai toni gravi. Ma ora che quei set sono solo un ricordo, la Theron pare finalmente abbassare l'ascia di guerra. “Preferisco quell'onestà piuttosto che qualcuno che ti fa falsi sorrisi – prosegue – Abbiamo fatto impazzire l'un l'altro, ma credo che alla fine ci rispettiamo, ed è quella la differenza. Questo è quel tipo di rapporto che nessuno vuole capire, e c'è una vera bellezza in un legame così”. In sostanza, giustamente: meglio qualcuno che ti dica le cose in faccia, piuttosto che un altro che ti pugnala alle spalle, no?

[Leggi anche: Recensione di Mad Max: Fury Road | Capolavoro steampunk esplosivo e iperbolico]

Presentato allo scorso Festival di Cannes, ricordiamo che ad oggi Mad Max: Fury Road ha già guadagnato oltre 350 milioni di dollari in tutto il mondo, di fronte ad un budget speso di 150 milioni. Per questo motivo, George Miller starebbe pianificando un suo sequel, Mad Max: The Wasteland. Ma Tom Hardy e Charlize Theron saranno disposti a tornare dopo l'esperienza dell'altra volta? 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box