Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 27 Aprile 2015

Alcune scene di "The Revenant", attesissima nuova opera di Alejandro González Iñárritu, sono state mostrate in anteprima al CinemaCon di Las Vegas. "Sembra un film commovente di Terrence Malick", commenta uno spettatore entusiasta

The Revenant

Beati gli esercenti presenti al CinemaCon di Las Vegas, che hanno potuto vedere alcune scene in anteprima dell'attesissimo The Revenant, nuovo film di Alejandro González Iñárritu, regista messicano fresco fresco di Oscar per Birdman. Come già sappiamo, il cast prevede Leonardo DiCaprio nel ruolo di un cacciatore abbandonato dai suoi compagni, poi tornato dalla (quasi) morte per vendicarsi. E quando questi compagni portano i nomi di Domhnall Gleeson e Tom Hardy, allora state sicuri che ci sarà da godere. 

Riporta Variety che il filmato preparato da Iñárritu avrebbe mostrato un DiCaprio in stato di grazia e particolarmente dark, così come diverse scene di combattimento ambientate sulla riva di un fiume. Secondo uno dei presenti, la pellicola “sembrerebbe un'opera di Terrence Malick che però commuove veramente”. 

Il film è ancora attualmente in corso di riprese nelle lande canadesi; la produzione ci sta mettendo così tanto in quanto Iñárritu, assieme al fido collega Emmanuel Lubezki (detto Chivo), ha deciso di girare usando solamente la luce naturale, potendo dunque sfruttare poche ore al giorno. In squadra ci sono poi il montatore Stephen Mirrione, già collaboratore abituale del regista nonché braccio destro di Steven Soderbergh e lo scenografo Jack Fisk, che nel proprio curriculum vanta autentici capolavori come Tree of Life di Terrence Malick e Mullholland Drive di David Lynch.

La 20th Century Fox sta prevedendo di lanciare limitatamente l'opera il giorno di Natale, prima di un'uscita più ampia all'inizio di gennaio. Possiamo dunque scordarci una sua eventuale partecipazione ad un festival autunnale tipo Venezia o Toronto: di sicuro però, finirà dritto nella corsa dei premi, e chissà che l'autore messicano non faccia doppietta. 

[Leggi anche: Alejandro González Iñárritu - L'autore di "Birdman" ci svela i suoi film preferiti di sempre]

Parlando di Oscar, siamo sicuri che i fan di DiCaprio stiano già fremendo dalla voglia di vedere il loro idolo sul palco degli Academy Awards a ritirare l'ambita statuetta. Anche quest'anno sarà difficile, in quanto saranno in corsa altri talentuosissimi del panorama, da un doppio Michael Fassbender (MacBeth e Jobs) al ritorno di Eddie Redmayne (The Danish Girl), passando per il Bryan Cranston di Trumbo e il Johnny Depp di Black Mass.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box