Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 4 Dicembre 2015

Presso lo Spazio Oberdan la Fondazione Cineteca Italiana presenta l'ultimo film di Renato De Maria. Fino al 6 gennaio inoltre "Gangster stories", ciclo di proiezioni per ripercorrere il genere cinematografico dedicato alla malavita

Italian Gangsters

È il genere gangster che ha cambiato il nostro modo di vedere la malavita o sono i delinquenti che per accrescere il loro senso di onnipotenza si sono ispirati al cinema? Una risposta definitiva non c’è. Ma ciò di cui siamo sicuri è che il genere gangster continua ad essere vivo e anche l’Italia – il paese che ha ispirato i grandi film americani – ne sa ancora parlare.

È prevista per il 19 dicembre, alle ore 21:15, presso lo Spazio Oberdan Milano, l’anteprima italiana del nuovo film di Renato De Maria, Italian Gangsters. Presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, il film ricostruisce gli ultimi trent’anni della nostra malavita attraverso le testimonianze raccolte negli anni dai giornalisti quali Bocca, Montanelli e Biagi. A dare voce ai “banditi”, a quei nomi così risonanti nell’Italia del dopo guerra, ci sono attori, c’è il cinema che agisce come filtro. Francesco Sferrazza Papa, Aldo Ottobrino e altri attori reinterpretano personaggi come Ezio Barbieri, Pietro Cavalleri e Luciano Lutring conosciuto anche come “il solista del mitra”. Filmati di repertorio, cronaca e recitazione si mescolano e ad innervare ulteriormente l’opera ci sono anche spezzoni di cinema, scene tratte da Petri o Antonioni. Ognuno con le proprie caratteristiche, ognuno con il proprio nome di battaglia, gli esponenti di quella malavita che sembra così distante sono più che mai umani e personaggi allo stesso tempo.

[Leggi anche: Recensione di Black Mass - L'ultimo gangster | Johnny Depp per un pallido ritratto criminale]

Grazie al lavoro della Fondazione Cineteca Italiana sarà possibile vedere il docu-film fino al 6 gennaio, ma dal 19 dicembre al 6 gennaio 2016 è in programma anche un’altra rassegna per accompagnare l’ultimo film del regista di Paz!. Gangster stories è un ciclo di proiezioni che ripercorre appunto la storia del genere con titoli americani e francesi. Quattordici film tra cui Fino all’ultimo respiro di Godard, Nemico pubblico di Wellman o Rapina a mano armata, uno dei primi film di Stanley Kubrick. Il titolo più recente è stato anch’esso in programmazione a Venezia ed è Black Mass con Johnny Depp. Per informazioni: www.cinetecamilano.it

Italian Gangsters trailer

Categorie generali: 

Facebook Comments Box