Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 30 Novembre 2014

Milano: Dal 2 al 6 Dicembre si svolgerà al MIC (Museo Interattivo del Cinema) la rassegna "LARS VON TRIER, genio e sregolatezza". 10 le opere in programma, tra cui "The Kingdom - Il regno", miniserie televisiva horror che l'autore girò nel '94

Nymphomaniac di Lars von Trier

Imperdibile occasione non solo per tutti i fan di Lars von Trier, ma anche per gli altri cinefili che intendano semplicemente ricoprire alcuni buchi nella filmografia del celebre autore danese. Dal 2 al 6 Dicembre infatti, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema di Milano, si tiene la rassegna LARS VON TRIER, genio e sregolatezza, la quale proietterà ben 10 opere del controverso cineasta, tra cui chicche indispensabili, a iniziare dall'apertura con The Kingdom – Il regno, miniserie televisiva che Lars diresse nel 1994, anni ed anni prima che i grandi autori cinematografici si buttassero nel tubo catodico. Al centro delle vicende, un sofisticatissimo ospedale al massimo dell'avanguardia tecnologica, eppure apparentemente attraversato da fantasmi e presenze soprannaturali. Il regista mescola lisergicamente atmosfere surreali e orrorifiche, regalandoci 286 minuti di evocazioni bizzarre.

Se non potevano mancare in rassegna alcuni classici dell'autore, dal capolavoro musical Dancer in the Dark (con l'eccentrica Bjork come carne da macello per il sadico regista) al semi-sperimentale Dogville, passando per il suggestivo e depresso Melancholia e il shockante Antichrist, vale sicuramente la pena andare al cinema anche solo per godersi, nella bellezza del grande schermo, una pellicola come Le onde del destino, intensissimo dramma del '96 con una Emily Watson moralmente obbligata a prendersi cura del marito paralizzato Stellan Skarsgård. Inoltre, per chi se li fosse persi, verranno riproposti anche i due volumi di Nymphomaniac, odissea sessual-esistenziale con protagonista una Charlotte Gainsbourg martoriata.

[Leggi anche: Lars Von Trier torna all'horror con Detroit]

Per maggiori info, date un occhio al sito della Cineteca di Milano. Qui, intanto, il programma completo delle proiezioni:

Martedì 2 dicembre           

h 15.00 The Kingdom – Il regno  (Lars von Trier, Danimarca, 1994, 280’)

h 21.00 Dogville (Lars von Trier, 2003, Danimarca, Francia, Svezia, Norvegia, 135’)

Mercoledì 3 dicembre

h 21.00 Melancholia (Lars von Trier, 2011, Danimarca, Francia, col., 130’)

Giovedì 4 dicembre

h 15.00  Dancer in the dark  (Lars von Trier, Danimarca, Francia, Germania, 2000, 139’)

h 18.00 Manderlay (Lars von Trier, Danimarca/Svezia, 2005, 139’)

h 21.00 Nymphomaniac vol. I (Lars von Trier, 2013, Danimarca, Germania, Francia, Belgio, 110’)

Venerdì 5 dicembre

h 15.00 Antichrist (Lars von Trier, Dan./Ger./Fr./Sv./It./Pol., 2009, 100’)

h 18.00 Il grande capo  (Lars von Trier, 2006, Danimarca, Svezia, 99’)

h 21.00 Nymphomaniac vol. II (Lars von Trier, 2013, Danimarca, Germania, Francia, Belgio, b/n, col., 122’)

Sabato 6 dicembre

h 16.00 Le onde del destino (Lars von Trier, 2003, Danimarca, Francia, Svezia, Norvegia, 135’)

h 19.00 Nymphomaniac vol. I (Lars von Trier, 2013, Danimarca, Germania, Francia, Belgio, 110’) Replica

h 21.00 Nymphomaniac vol. II (Lars von Trier, 2013, Danimarca, Germania, Francia, Belgio, 122’) Replica 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box