Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 11 Novembre 2014

Fuori le candidature agli European Film Awards, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà il 13 Dicembre. Tra gli italiani: "Il capitale umano", "La mafia uccide solo d'estate", "Sacro Gra" e "L'arte della felicità"

Nymphomaniac

Annunciate le candidature agli European Film Awards, gli Oscar Europei che si svolgeranno a Riga, in Lettonia, la sera del 13 Dicembre. Sono ovviamente in lista alcuni dei titoli più celebrati del vecchio continente durante l'ultima annata, e pensiamo a pellicole come Ida di Pawel Pawlikowski, Force Majeure di Ruben Ostlund, Winter Sleep di Nuri Bilge Ceylan, Nymphomaniac di Lars Von Trier, e Leviathan di Andrey Zvygagintsev. A rappresentare l'Italia, 2 nominations a Il capitale umano di Paolo Virzì, Miglior Regia e Miglior Attrice – Valeria Bruni Tedeschi, la quale dovrà scontrarsi direttamente come nomi lanciatissimi nel panorama internazionale come Marion Cotillard (Due giorni, una notte) e Charlotte Gainsbourg (Nymphomaniac).  

Batte bandiera italiana anche Sacro Gra di Gianfranco Rosi, nominato tra i Migliori Documentari, così come L'arte della felicità di di Alessandro Rak, in corsa come Miglior Film D'animazione. Fa invece tenerezza vedere l'esordio di Pif, La mafia uccide solo d'estate, in lizza tra le Migliori Commedie. 

[Leggi anche: European Film Awards 2014: Un premio onorario a Steve Mcqueen]

Tra i grandi esclusi: Class Enemy di Rok Biček, Amour Fou di Jessica Hausner, Adieu au Langage di Jean Luc Godard, Home from home – Chronicle of a vision di Edgar Reitz, Miss Violence di Alexandros Avranas, Still Life di Uberto Pasolini, Le meraviglie di Alice Rohrwacher, Walesa di Andrej Wajda, e We are the best! di Lukas Moodysson. Questa la decisione degli oltre 3000 membri della European Film Academy, 

Intanto, sono già state annunciati i vincitori dei premi tecnici: Ida (Fotografia), Locke (Montaggio), The Dark Valley (Scenografia e Costumi), Under the Skin (Colonna Sonora) e Starred Up (Effetti Sonori). Qui invece le categorie in corsa per la sera del 13 Dicembre:

Miglior Film Europeo
“Force Majeure” (“Turist”) di Ruben Östlund
“Ida” di Pawel Pawlikowski
“Leviathan” di Andrey Zvyagintsev
“Nymphomaniac Director’s Cut – Volume I & II” di Lars Von Trier
“Il Regno d’Inverno – Winter Sleep” di Nuri Bilge Ceylan

Miglior Commedia Europea
“Carmina y Amèn” di Paco León
“Le Week-End” di Roger Michel
“La mafia uccide solo d’estate” di Pierfrancesco Diliberto

Miglior Regista Europeo
Nuri Bilge Ceylan per “Il regno d’Inverno – Winter Sleep”
Steven Knight per “Locke”
Ruben Östlund per “Force Majeure”
Paweł Pawlikowski per “Ida”
Paolo Virzì per “Il capitale umano”
Andrey Zvyagintsev per “Leviathan”

Migliore Attrice Europea
Marian Alvarez in “Wounded” (“La herida”)
Valeria Bruni Tedeschi in “Il capitale umano”
Marion Cotillard in “Due giorni, una notte”
Charlotte Gainsbourg in “Nymphomaniac Director’s Cut”
Agata Kulesza in “Ida”
Agata Trzebuchowska in “Ida”

Miglior Attore Europeo
Brendan Gleeson in “Calvary”
Tom Hardy in “Locke”
Alexey Serebryakov in “Leviathan”
Stellan Skarsgård in “Nymphomaniac Director’s Cut”
Timothy Spall in “Mr. Turner”

Miglior Sceneggiatore Europeo
Ebru Ceylan & Nuri Bilge Ceylan per “Il regno d’Inverno – Winter Sleep”
Jean-Pierre & Luc Dardenne per “Due giorni, una notte”
Steven Knight per “Locke”
Oleg Negin & Andrey Zvyagintsev per “Leviathan”
Paweł Pawlikowski & Rebecca Lenkiewicz per “Ida”

Categorie generali: 

Facebook Comments Box