Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 14 Giugno 2015

Da un Nicolas Cage che doveva vestire i panni di Superman a Bob Hoskins interpellato per indossare il costume di Wolverine: ecco alcune disastrose scelte di casting (fortunatamente mai concretizzatesi) nel mondo dei super-eroi

Vin Diesel

Scelte di casting da far rabbrividire i cinefili di tutto il mondo. Stavolta parliamo di cinecomic e di alcuni attori sbagliati che hanno rischiato seriamente d'indossare i costumi dei nostri amatissimi eroi. A ricordarcene diversi è il portale Movieweb.

Il caso più esemplare, ovviamente, rimane ancora Nicolas Cage, che doveva vestire i panni di Superman per una trasposizione firmata da Tim Burton. Il progetto, che vantava pure una sceneggiatura scritta dal nerd per eccellenza, Kevin Smith, fu poi cancellato all'ultimo. Ora, nonostante sia costantemente bersagliato e deriso dalla comunità cinefila, Nicolas Cage rimane tra i nostri attori cult; eppure, davvero, con tutta la buona volontà del mondo, non l'avremmo mai visto nei panni dell'uomo d'acciaio! Sapevate, poi, che prima di Chris Evans, a interpretare Captain America poteva addirittura essere Val Kilmer? Va bene, l'attore aveva già indossato la maschera di Batman nel 1995, ma stiamo parlando di vent'anni fa! Allora Kilmer era ancora ben messo, carismatico, affascinante: oggi, al massimo potrebbe interpretare il cattivo, mica il Capitano patriottico per eccellenza!

Ancora più stramba, invece, è l'inclusione del compianto Bob Hoskins, scomparso lo scorso anno, tra i papabili volti di Wolverine. A volerlo era Chris Claremont in persona, la mente dietro molte storie degli X-men: adesso, capiamo tutta la venerazione per un attore del suo calibro (la cui carriera comprende pellicole di Steven Spielberg, Abel Ferrara, Atom Egoyan, Stephen Frears, Mira Nair, Oliver Stone e Shane Meadows), ma allora qualcuno chiarisca che si tratti in verità di un Wolverine della terza età!

In lista anche Vin Diesel, il cui nome continua perennemente ad essere inserito in discussioni su hero-movie che spaziano, in maniera indefinita, da Batman a Superman a qualsiasi altro tizio in calzamaglia. Ma con tutta la simpatia e la stima possibile, per noi andrebbe benissimo che continuasse semplicemente a interpretare il ruolo di Dominic Toretto nella saga di Fast & Furious. Il suo posto nei cinecomic, poi, l'ha già avuto dando voce al Groot di Guardiani della galassia.

[Leggi anche: Un docu ci svela che fine abbia fatto il "Superman" di Tim Burton con Nicolas Cage]

Infine, sappiate che Jack Black era stato seriamente considerato per il ruolo di Lanterna verde. Non siamo assolutamente contrari a contaminazioni sperimentali, e d'altronde proprio recentemente un impensabile Steve Carell ha interpretato un glaciale assassino in Foxcatcher di Bennett Miller; ciò nonostante, difficilmente un supereroe con la faccia di Jack Black sarebbe stato preso sul serio, a meno che non si tratti di una semi-parodia in stile Super di James Gunn. D'accordo, non è che con Ryan Reynolds la pellicola sia poi andata tanto meglio, però...

Categorie generali: 

Facebook Comments Box