Ritratto di Simone Malacarne
Autore Simone Malacarne :: 29 Dicembre 2015

Imperdibile evento presso il MIC (Museo Interattivo del Cinema) di Milano: dal 7 al 14 gennaio 2016 saranno proiettati diversi film del maestro Kenji Mizoguchi, uno dei registi giapponesi più importanti della storia

I racconti della luna pallida d'agosto

Quale miglior modo per iniziare il 2016 se non con una buona rassegna per celebrare il cinema, e in particolare, uno dei più talentuosi registi nipponici mai apparsi nella storia? Meno male che a provvedere alla nostra necessità è il MIC – Museo Interattivo del Cinema aka Cineteca di Milano, che dal 7 al 14 gennaio ci porterà un imperdibile omaggio al maestro Kenji Mizoguchi, autore chiave della sacra trinità del cinema giapponese completata da Akira Kurosawa e Yasujiro Ozu. 

Sei i titoli che potrete godervi nello splendore del grande schermo. Tra questi, ovviamente, alcuni imprescindibili capolavori per iniziare a conoscere il cinema del maestro, e pensiamo a I racconti della luna pallida d'agosto, realizzato nel 1953 e immediatamente entrato tra i capisaldi della settima arte, premiato col Leone d'Argento al Festival di Venezia e oggi nei manuali delle scuole di cinema. Che dire poi di Vita di O-Haru, donna galante, tragica storia di una geisha alle prese con la crudeltà e le ingiustizie della società, da imprimersi negli occhi e nel cuore anche solo per la magistrale interpretazione della protagonista Kinuyo Tanaka, attrice che nel corso della sua gloriosa carriera ha collaborato con la creme della creme del Sol levante, da Mikio Naruse a Yasujiro Ozu, passando per Akira Kurosawa e Kon Ichikawa, Keisuke Kinoshita e Daisuke Ito.

[Leggi anche: I 10 migliori film asiatici della storia secondo il Festival di Busan]

Qui il calendario completo delle proiezioni per aiutarvi al meglio nell'organizzazione:

Giovedì 7 gennaio
h 15.00  Il ritratto della signora Yuki (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1950, 95’, v.o. sott.it. con Kogure Michiyo eKuga Yoshiko)

Venerdì 8 gennaio
h 15.00 L’intendente Sanshō (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1954, b/n, 125’, v.o.sott.it. con Tanaka Kinuyo e Hanayagi Yoshiaki)

h 17.15 I racconti della luna pallida d’agosto (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1953, b/n, 96’, v.o.sott.it. con Tanaka Kinuyo e Mori Masayuki)

h 19.00 Vita di O-Haru, donna galante (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1952, b/n, 133’, v.o.sott.it. con Tanaka Kinuyo e Sugai Ichirô)

Sabato 9 gennaio
h 16.00 La signora Oyū (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1951, b/n, 95’, v.o. sott.it. con Tanaka Kinuyo, Otowa Nobuko)

Domenica 10 gennaio 
h 17.15 La strada della vergogna (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1956, b/n, 85’, v.o. sott. it., Kyô Machiko e Wakao Ayako)

Martedì 12 gennaio 
h 15.00  Il ritratto della signora Yuki (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1950, 95’, v.o. sott.it. con Kogure Michiyo eKuga Yoshiko) Replica

h 17.00 La signora Oyū (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1951, b/n, 95’, v.o. sott.it. con Tanaka Kinuyo, Otowa Nobuko) Replica

Mercoledì 13 gennaio
h 17.00 L’intendente Sanshō (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1954, b/n, 125’, v.o.sott.it. con Tanaka Kinuyo e Hanayagi Yoshiaki) Replica

Giovedì 14 gennaio 
h 17.00 Vita di O-Haru, donna galante (Kenji Mizoguchi, Giappone, 1952, b/n, 133’, v.o.sott.it. con Tanaka Kinuyo). Replica

Categorie generali: 

Facebook Comments Box