Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 3 Novembre 2016

La seconda giornata della kermesse ideata e diretta da Mimì De Maio sarà dedicata al cinema con la proiezione del film “Per amor vostro” e l’anteprima del documentario “Napolitaners”. Apre l’evento la lectio del teologo e scrittore Gennaro Matino

Valeria Golino

Sarà il cinema il protagonista assoluto della seconda giornata di “The world bridge – New York Napoli 2016”, il festival organizzato tra New York City e Napoli diretto dal cantautore Mimì De Maio e promosso dall’ente No Profit “Spazio Cultura Italia” in collaborazione con New York Italians Foundation.

Il 4 novembre infatti, presso la Fordham University Lincon Center alle ore 18 spazio all’anteprima assoluta "Napolitaners", documentario dell’artista e speakers di Radio Deejay Gianluca Vitiello, un racconto inedito sulla città di Napoli attraverso lo sguardo di chi ci è nato e che oggi la vive dal di fuori, lontano migliaia di chilometri da casa, alla ricerca di esperienze e nuovi percorsi di vita. La sezione cinema, a cura del giornalista Alessandro Savoia, prevende a seguire la proiezione di “Per amor vostro” film di Giuseppe Gaudino, con Valeria Golino, Adriano Giannini e Massimiliano Gallo, prodotto da Buenaonda Film e concesso grazie alla collaborazione con Raicom.

La proiezione sarà preceduta dalla lectio del teologo e scrittore Gennaro Matino che converserà con il Prof. Joseph Perricone (Fordham University) e la giornalista Letizia Airos (Network I-Italy) sul tema del film: “Napoli, tra sonnolenza e riscatto”.

Sabato 5 novembre, al Producers Club Theatre di Manhattan (58 W 44th St, New York, NY 10036), il cantautore Mimì De Maio presenterà il suo concerto “Parole da mare” con la partecipazione della giovane pianista classica Chantal Balestri della New York University Steinhardt.

Il festival terminerà lunedì 7 novembre (programma in dettaglio su www.theworldbridge.it).

Categorie generali: 

Facebook Comments Box