Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 14 Agosto 2015

Dopo aver precedentemente annunciato "The Walk" di Robert Zemeckis e "Steve Jobs" di Danny Boyle, il New York Film Festival svela ulteriori carte del proprio programma. Tra queste, l'anteprima mondiale de "Il ponte di spie" di Steven Spielberg

Il ponte delle spie

Che Venezia non fosse più il centro degli eventi cinematografici autunnali (al contrario di quanto affermava fino a poco tempo fa il direttore artistico Alberto Barbera), l'avevamo già capito da un pezzo. La colpa non è solo dei festival di Toronto, San Sebastian o Londra, ma anche del sempre più accreditato New York, che ha appena rivelato lo sfavillante programma della sua sezione principale.

Così, dopo il precedente annuncio di due bombe come The Walk di Robert Zemeckis (con protagonista Joseph Gordon-Levitt nei panni del noto funambolo francese Philippe Petit) e Steve Jobs di Danny Boyle (dove vedremo Michael Fassbender nel ruolo del papà della Apple), ad unirsi alla lineup, adesso, è l'altrettanto attesissimo Il ponte delle spie di Steven Spielberg, che vedrà un Tom Hanks avvocato agguerrito per salvare un soldato americano dalle grinfie dei russi durante la Guerra Fredda. Ad aver curato la sceneggiatura, i fratelli Coen.

Insomma, ottimo colpo per New York, che si è messo in tasca uno dei titoli più bramati da tutti i direttori di festival del mondo. Il ponte delle spie arriverà poi nel resto delle sale americane il 16 ottobre, mentre per l'Italia bisognerà attendere il 17 dicembre. 

[Leggi anche: Ecco il trailer di "Bridge of Spies", nuovo film di Steven Spielberg con Tom Hanks]

E se già queste tre opere farebbero la gioia di qualsiasi cinefilo, l'evento presenterà anche altri succulentissimi film: tra gli altri, possiamo citare Miles Ahead di Don Cheadle, biopic del mitico Miles Davis, Maggie's Plan di Rebecca Miller, commedia con Bill Hader e Greta Gerwig, Where to Invade Next, nuovo documentario del pluripremiato Michael Moore, e diverse pellicole già passate precedentemente a Cannes o al Sundance come The Assassin di Hou Hsiao-hsien, Mia Madre di Nanni Moretti, Arabian Nights di Miguel Gomes, Carol di Todd Haynes, Cemetery of Splendour di Apichatpong Weerasethakul e The Lobster di Yorgos Lanthimos.

Il New York Film Festival si svolgerà dal 25 settembre all'11 ottobre. Nei prossimi giorni saranno annunciati ulteriori titoli per le sezioni collaterali. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box