Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 7 Giugno 2015

Finalmente online il primo trailer di "Bridge of Spies", nuova attesissima pellicola di Steven Spielberg, che per l'occasione torna a dirigere Tom Hanks dopo "Prova a prendermi" e "The Terminal". Sceneggiatori d'eccellenza sono invece i fratelli Coen

Bride of Spies

A distanza di tre anni da Lincoln, ecco l'attesissimo ritorno al cinema di Steven Spielberg, il cui nuovo film, Bridge of Spies, uscirà nelle sale statunitensi in ottobre, per poi approdare dalle nostre parti il 17 dicembre. Come già sappiamo, l'opera, che vanta una sceneggiatura firmata addirittura da Joel ed Ethan Coen, sarà ambientata durante la Guerra Fredda: qui, il protagonista James Donovan, avvocato di successo, verrà reclutato dalla CIA per salvare un pilota americano detenuto dalle forze sovietiche. A vestire i panni dell'uomo sarà Tom Hanks, che torna a collaborare con Spielberg dopo Prova a prendermi e The Terminal. Ad affiancarlo, una squadra composta, tra gli altri, da Alan Alda, Amy Ryan, Billy Magnussen e Austin Stowell.

Ora, abbiamo finalmente il primo trailer della pellicola, che c'immerge in un clima d'intrighi politici e spionaggio. Il ritmo, più che seguire la velocità e il dinamismo dei tipici thriller hollywoodiani, sembrerebbe invece scegliere un mood più analitico e introspettivo come già in Lincoln. Ma a tenerci incollati è anche e soprattutto l'eccellente fotografia di Janusz Kaminski, maestro di ombre e luci originario della Polonia, che oltre ad essere il dop prediletto di Spielberg (con cui ha fatto, tra gli altri, War Horse, Salvate il soldato Ryan e Schindler's List), ha anche collaborato con altri autori del calibro di Cameron Crowe e Julian Schnabel. 

E se non dovrebbe sorprendere trovare come montatore Michael Kahn, anche lui tra i più fidi spielberghiani, la new entry del reparto tecnico è invece in campo musicale: non più John Williams come compositore della colonna sonora, bensì Thomas Newman, le cui note hanno precedentemente contribuito alla realizzazione di pellicole come American Beauty di Sam Mendes, WALL-E di Andrew Stanton e Cinderella Man di Ron Howard.

[Leggi anche: Steven Spielberg girerà il suo prossimo film a Bologna!]

Siamo certi che la Dreamworks stia già preparando una grande campagna promozionale per lanciare il film verso la stagione dei premi che inizierà in autunno. È ormai risaputo quanto l'Academy ami Spielberg, che però se la dovrà vedere con altri nomi importanti come Alejandro Gonzalez Inaritu (The Revenant), Tom Hooper (The Danish Girl), Robert Zemeckis (The Walk), Quentin Tarantino (The Hateful Eight), Danny Boyle (Steve Jobs) e diversi altri. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box