Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 18 Aprile 2014

L'attore premio Oscar sta per arrivare nelle sale italiane con un action scritto da Luc Besson. 3 Days to Kill è la storia di un ex agente della CIA che si trova a lottare per la vita e per quella della figlia

Kevin Costner in 3 Days to Kill

Manca poco all'arrivo nei cinema italiani del film scritto da Luc Besson con protagonista il premio Oscar Kevin Costner. 3 Days to Kill è un collage di spy story, action e dramma, perfettamente nell'onda cavalcata ultimamente dal produttore e regista francese, che, in questo caso, lascia la direzione a Mcg, autore di nuova generazione (Charlie's Angels, Terminator Salvation) proveniente dal mondo dei videoclip. Il 5 giugno è la data di uscita nelle sale, con due proiezioni per la stampa il 14 e il 15 maggio, rispettivamente a Milano e a Roma.

Condividono la scena con il vecchio cowboy Costner Hailee Steinfeld (Ender’s Game, Il Grinta), la bellissima Amber Heard (The Rum Diary - Cronache di una passione) e Connie Nielsen (Il Gladiatore, Nymphomaniac). L'ambientazione è quella parigina e nella capitale francese si scatenerà un inferno. Il protagonista è un agente dei servizi segreti che sceglie di ritirarsi dalla vita spericolata, complice un male incurabile, per dedicarsi alla figlia, trascurata da tempo a causa del lavoro. Ma l'occasione per avere salva la vita si palesa all'improvviso: una droga speciale potrebbe guarirlo prima che sia troppo tardi; il compromesso per ottenerla è affrontare un ultimo incarico. La spia si trova così tra due pericolosi fuochi, costretto a catturare il più pericoloso terrorista vivente senza compromettere il rapporto delicato con la sua famiglia.

La trama richiama vagamente la corsa contro il tempo di Io vi troverò con Liam Neeson, altro prodotto di casa Besson, che ha avuto un successo tale che ne è stato girato un sequel. L'impatto non previsto tra famiglia e affari sembra essere il punto di convergenza di queste produzioni action, che richiamano un certo modo di fare cinema degli anni '80.

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box