Ritratto di Rita Andreetti
Autore Rita Andreetti :: 24 Giugno 2014

La star delle arti marziali ai microfoni dello Shanghai International Film Festival annuncia il programma dell'anno venturo: un'intera settimana dedicata al film d'azione

Jackie Chan approfitta del momento per affiancare agli annunci promozionali del suo prossimo Dragon Blade, dove saranno Adrien Brody e John Cusack ad accompagnarlo, un evento di cui si aspettava da tempo il concretizzarsi nella Cina Continentale. Si tratta di una intera settimana dedicata alle arti marziali che verrà ospitata dal medesimo festival di Shanghai in corso in questi giorni, e che non poteva che avere come padrino l'internazionalissimo Chan.

Non per niente il nome attribuito a questo evento nell'evento sarà Jackie Chan's International Action Movie Week. Ma non saranno solo le pellicole della star del kung fu a partecipare: la selezione comprenderà contributi da tutto il mondo, e una votazione dedicata, per omaggiare il film di genere cappa e spada orientale. Particolare riguardo sarà dedicato all'evoluzione delle tecnologie digitali, che hanno sotto un certo punto di vista esteso i confini delle pratiche acrobatiche; d'altro canto, la sensibilità della cultura cinese verso l'arte marziale, rimane ancora vivida e per questo ci sarà una espressa volontà di sostenere ed esaltare ciò che nei film d'azione si rifa ancora a questa lontana tradizione.

Il corteggiato protagonista sarà il curatore della rassegna e a ragion veduta, vista la sua esperienza di lunga data: dagli esordi degli anni Sessanta, sulla scia del kungfu coreografico promosso da Bruce Lee, fino alle commistioni slapstick degli ultimi anni, Jackie Chan ha conquistato fan anche fuori dagli aficionados di Hong Kong, come dimostrato dalle sue svariate collaborazioni con Hollywood (non ultimo il prossimo Karate Kid 2, o il costosissimo Dragon Blade di cui sopra: 65 milioni di dollari). Probabilmente la scelta di sedere davanti allo schermo per giudicare le produzioni, piuttosto che prendervi continuamente parte in prima persona, rientra nel programma di Chan di rallentare l'attività, così come annunciato nel 2012 al Festival di Cannes: in fondo, anche l'immortale attore combattente invecchia, siamo già ai sessanta...

Categorie generali: 

Facebook Comments Box