Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 31 Maggio 2015

L'imperatore di Hollywood Steven Spielberg sarà presto a Bologna per girare un adattamento del libro "Prigioniero del Papa Re" di David Kertzer, che racconta la storia vera di Edgardo Mortara, bambino ebreo strappato alla sua famiglia nell'800

Steven Spielberg

Gioiscano i bolognesi: presto giungerà in città uno dei migliori registi della storia del cinema. No, non stiamo parlando dell'ennesimo Pupi Avati, bensì di Steven Spielberg in persona! Infatti, l'imperatore di Hollywood vorrebbe girare la sua prossima pellicola proprio nel capoluogo emiliano, ovvero una trasposizione cinematografica della vera storia di Edgardo Mortara, bambino ebreo di Bologna strappato alla propria famiglia durante l'800. Per l'occasione, il cineasta si è rivolto alla comunità ebraica locale per avere consulenza e addirittura trovare parte del cast. 

Come riporta il sito di Repubblica, il presidente della comunità Daniele de Paz avrebbe, infatti, ricevuto una lettera dalla Dreamworks, chiedendogli un aiuto nel trovare bambini bolognesi che parlino un inglese perfetto. Al momento, de Paz ne ha scovati solamente due, in quanto è parecchio difficile trovare un pupo della zona che possa recitare in un eccellente english. 

La pellicola si basa sul libro The Kidnapping of Edgardo Mortara di David Kertzer, pubblicato anche in Italia col titolo Prigioniero del Papa Re. Le vicende si svolgono a partire dal 1858, quando Edgardo viene caricato dalla polizia per poi essere portato forzatamente a Roma, dove avrebbe poi ricevuto una rigida educazione cattolica. Ad adattare le parole del romanzo per il grande schermo è Tony Kushner, che con Spielberg aveva già lavorato in Lincoln e Munich

Prosegue de Paz: “Nella lettera si dice tra l’altro che verrebbe girato per buona parte in città dal prossimo autunno. Inoltre chiedono il nostro coinvolgimento. Per noi sarebbe un grande onore e non solo perché parliamo di un maestro del cinema come Steven Spielberg, ma anche perché la vicenda è tuttora molto sentita dalla comunità e profondamente viva nella memoria. Naturalmente gli daremo tutto il sostegno".

[Leggi anche: Jennifer Lawrence sarà la fotogiornalista Lynsey Addario per Steven Spielberg]

Ricordiamo che al momento Spielberg si trova ancora sul set de Il GGG, trasposizione di un libro per bambini di Roald Dahl la cui uscita americana è prevista nell'estate del 2016. Invece, è già finito e quasi pronto Bridge of Spies, thriller scritto dai Coen e con Tom Hanks protagonista, che potrebbe addirittura finire in anteprima mondiale alla prossima Mostra di Venezia questo settembre. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box