Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 4 Marzo 2015

Nuove esplosive accoppiate: Steven Spielberg potrebbe dirigere Jennifer Lawrence nella trasposizione di "It’s What I Do: A Photographer’s Life of Love and War", autobiografia della pluripremiata fotogiornalista Lynsey Addario

Jennifer Lawrence

Continuano ad aggiungersi nuovi progetti per Steven Spielberg, che evidentemente non dormirà per i prossimi 10 anni. Così, dopo il thriller che sta attualmente girando con Tom Hanks, la trasposizione di un libro di Roald Dahl e un progetto sui soldati affetti da PTSD, il mitico regista dovrebbe lavorare sull'adattamento di It’s What I Do: A Photographer’s Life of Love and War, libro autobiografico di Lynsey Addario, pluripremiata fotogiornalista che ha immortalato dalla prima fila le condizioni femminili in Afghanistan, Iraq, Congo, Haiti e tantissimi altri posti. Insomma, un personaggio tosto, e chi altro poteva interpretarlo se non una delle attrici più talentuose e affermate del panorama? Si, la lanciatissima Jennifer Lawrence, già musa di David O. Russell (Il lato positivo, American Hustle) e della saga di Hunger Games.

Avvia la prova gratuita su MUBI

A produrre l'operazione è invece Andrew Lazar, il quale sta ancora godendo del grande successo commerciale di American Sniper, ultima pellicola di Clint Eastwood che ha ormai sorpassato i 300 milioni di dollari nei botteghini internazionali, conquistandosi pure un Oscar. Come riporta Deadline.com, i diritti su It’s What I Do: A Photographer’s Life of Love and War sono stati acquistati dalla Warner Bros durante un'asta svoltasi pochi giorni fa: tra gli altri che bramavano fortemente il romanzo, ci sono la Working Title Films, che avrebbe voluto Reese Witherspoon come protagonista; la coppia Darren Aronofsky / Natalie Portman, la quale sarebbe tornata insieme dopo il grande successo di Il cigno nero; e la Weinstein Company, che puntava invece ad avere Margot Robbie come attrice principale.

[Leggi anche: Steven Spielberg potrebbe dirigere "Thank You For Your Service"]

Ricordiamo che dopo il flop di Una folle passione, pellicola di Susanne Bier uscita recentemente nelle sale di tutto il mondo, Jennifer Lawrence è ora sul set di Joy, dove ha ritrovato i soliti colleghi del team O. Russell, tra cui l'ormai fido compagno Bradley Cooper. Poi l'attrice passerà invece al nuovo episodio di X-Men, Apocalypse, dove tornerà a vestire i panni di Raven aka Mystique. È già invece in post-produzione la seconda parte di Hunger Games: Il canto della rivolta, nelle sale italiane dal 19 Novembre. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box