Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 26 Febbraio 2015

Il nuovo progetto di Steven Spielberg potrebbe essere "Thank You For Your Service", che come "American Sniper" di Clint Eastwood, parlerà dei veterani di guerra affetti dalla PTSD, il disturbo post traumatico da stress

Steven Spielberg

Steven Spielberg potrebbe tornare presto alla regia con Thank You For Your Service, incentrato sulla difficile reintegrazione nella società dei veterani di guerra affetti dalla PTSD, il disturbo post traumatico da stress di cui soffriva anche Chris Kyle/Bradley Cooper nel controverso American Sniper di Clint Eastwood, film la cui direzione, peraltro, era stata inizialmente offerta proprio a Spielberg, che aveva però declinato. Non nuovo a pellicole di questo genere, e pensiamo al bel Salvate il soldato Ryan, il cineasta di culto potrebbe mostrarci un’altra faccia della medaglia dell’eroismo militare e delle vite ben poco gloriose dei soldati una volta irreparabilmente traumatizzati dal campo di battaglia.

Avvia la prova gratuita su MUBI

È da un po’ che questo progetto è legato al nome di Spielberg, e, fino a qualche anno fa, anche a quello di Daniel Day-Lewis come protagonista (ipotesi che ora come ora ha perso quota). Adesso che si è ricominciato a parlarne, alcuni rumor indicano Jason Hall, lo sceneggiatore di American Sniper stesso, come il più accreditato per scriverne lo script.

Comunque, quel che è certo è che Thank You For Your Service potrebbe attendere ancora qualche tempo per vedere la luce: infatti, l’agenda di Spielberg è già pienissima, avendo in post produzione un thriller bellico ambientato durante il periodo della guerra fredda, con Tom Hanks, Amy Ryan e Alan Alda, St. James Place (in uscita nelle sale americane ad Ottobre). Poi, il regista sta per cominciare le riprese The BFG (in pre-produzione), fantasy per famiglie tratto da un geniale romanzo di Roald Dahl, Il GGG, storia dell’amicizia tra una bambina (Ruby Barnhill) e un Grande Gigante Gentile (Mark Rylance) che si ritrovano faccia a faccia con la Regina d’Inghilterra per sventare l’attacco al nostro mondo da parte dei ferocissimi giganti cattivi.

[Leggi anche: Spielberg, Tom Hanks e i Coen insieme per un thriller]

Infine, è stato da poco annunciato che Spielberg potrebbe addirittura mettere mani sul reboot di Indiana Jones, nei cui panni potrebbe esserci Chris Pratt, lanciato da Guardiani della galassia. Speriamo, comunque, che Thank You For Your Service rimanga nelle sue mani, pronte a trasformarlo in un potenziale nuovo capolavoro.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box