Ritratto di Andrea Chimento
Autore Andrea Chimento :: 16 Aprile 2014

Abel Ferrara sta lavorando a un biopic su Pier Paolo Pasolini. Willem Dafoe vestirà i panni del poeta e regista. Nel cast anche Riccardo Scamarcio e Maria de Medeiros.

Pier Paolo Pasolini torna a vivere sul grande schermo: il grande scrittore, poeta e regista, nato a Bologna il 5 marzo del 1922 e morto al Lido di Ostia il 2 novembre del 1975, sarà al centro di un biopic, a lui interamente dedicato, diretto da Abel Ferrara.
Al momento il film, sul quale trapelano poche notizie, s’intitola semplicemente Pasolini ma potrebbe trattarsi soltanto di un nome temporaneo: ultimate da poco le riprese, inizierà a breve il montaggio di quello che potrebbe essere uno dei titoli più attesi e controversi in uscita nei prossimi mesi.
Abel Ferrara, reduce da 4: 44 Last Day on Earth visto alla Mostra di Venezia 2011, ha due lungometraggi in lavorazione: Welcome to New York, incentrato su Dominique Strauss-Kahn (interpretato da Gerard Depardieu), e appunto Pasolini.
Quest’ultimo si presenta come una “cronaca degli ultimi giorni di vita” dell’importante letterato, prima di venire ucciso.
L’omicidio è tuttora considerato un mistero e le teorie di un complotto non si sono sedate nel corso degli anni: ancora non sappiamo come Ferrara (che qualche tempo fa ha destato grande scalpore con la dichiarazione: «So chi l’ha ucciso!») tratterà l’argomento ma è praticamente certo che il film susciterà nuove polemiche e discussioni.
Il regista di Accattone (1961) e di Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975) verrà interpretato da Willem Dafoe, alla sua quarta collaborazione con Ferrara dopo New Rose Hotel (1998), Go Go Tales (2007) e 4: 44 Last Day on Earth. Probabilmente Defoe non verrà doppiato: l’attore vive da sette anni in Italia, è sposato con un’italiana e, secondo la produzione del film, la sua voce è praticamente identica a quella di Pasolini.
Nel cast ci saranno anche Maria de Medeiros e Riccardo Scamarcio, che vestirà i panni di Pino Pelosi, colui che venne riconosciuto con sentenza definitiva quale colpevole dell’omicidio.
Il film dovrebbe essere pronto per l’autunno: si può quindi sperare in un’anteprima mondiale in settembre alla Mostra di Venezia oppure in novembre al Festival di Roma.

 

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box