Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 24 Settembre 2014

Cinefix ha realizzato un montaggio delle "100 scene memorabili della Storia del Cinema". Per quanto monca e incompleta, la compilation è comunque un'emozione utile per ricordarci alcune fra le nostre immagini preferite della settima arte

Viaggio nella luna di Georges Méliès

Le 100 scene memorabili della Storia del Cinema? Per compilare una lista ci vorrebbero probabilmente settimane di riflessione e revisioni, ma Cinefix ha pensato bene di facilitare il nostro lavoro postando un filmato con la sua classifica. Certo, operazioni di questo genere lasciano il tempo che trovano, ma è anche vero che determinate compilation riescono sempre a suscitarci un'emozione cinefila, utile almeno per ripassare determinate immagini o per accorgersi di eventuali mancanze nel proprio bagaglio filmico. Trattandosi di “scene memorabili” e non “migliori”, è anche ovvio che gran parte delle opere selezionate siano statunitensi, in quanto è risaputo come Hollywood abbia forgiato il nostro immaginario praticamente da quando è nata la settima arte. Insomma, non aspettatevi scene tratte dai film di Wong Kar-wai o Takeshi Kitano, di Fassbinder o di Jean Luc-Godard, di Rossellini o Kieslowski.

In compenso, abbiamo invece la luna dal sorriso beffardo di Georges Méliès, Charlot appeso all'orologio, il robot di Metropolis, i manifesti di Quarto Potere, gli inseguimenti aerei di Alfred Hitchcock, i colori fantasiosi de Il mago di Oz, il volo in bicicletta di E.T, Gene Kelly che balla euforicamente sotto la pioggia, Leonardo Di Caprio e Kate Winslet sulla prua del Titanic, Holly Golightly davanti alla vetrina di Tiffany, l'immenso sguardo perforante di Gloria Swanson in Viale del tramonto, il minaccioso Malcolm McDowell in Arancia Meccanica, la faccia spaventosa di Jack Nicholson conficcata nella porta, la testa girevole di Linda Blair, l'occhio della madre di Ejzenstein, l'addio tra Bogart e la Bergman in Casablanca, il bacio spaghetto di Lilli e il Vagabondo, l'apertura monumentale di Sharon Stone in Basic Instinct, l'aria sotto la gonna di Marilyn, il finto orgasmo di Meg Ryan, il tyrannosaurus rex di Spielberg, le spade laser di Guerre Stellari, i palazzi crollanti di Fight Club, il cappotto rosso di Schindler's List, i viaggi in moto di Easy Rider e tantissime altre scene ancora.

Per quanto possa odorare d'incompleto (semmai possano esistere veramente liste totalmente soddisfacenti e complete dei capolavori del cinema mondiale, e noi ne dubitiamo), è comunque un buon mix dall'impronta americano, non trovate? 

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box