Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 15 Ottobre 2016

Catherine Deneuve ha ricevuto a Lione il prestigioso premio Lumière alla carriera

Catherine Deneuve riceve il premio alla carriera da Roman Polanski

Catherine Deneuve ha ricevuto il Premio Lumière nel corso dell'omonimo Festival che si sta svolgendo a Lione in questi giorni.

La Deneuve è un'icona assoluta della storia del cinema. A consegnargli il premio alla carriera è stato Roman Polanski, con cui ha girato uno dei suoi film più famosi, Repulsion.

La Deneuve, che oggi ha 72 anni, ha ricevuto il premio trattenendo le lacrime: "Essere qui in questo momento con tutti questi amici è davvero commovente".

Infatti, alla cerimonia hanno partecipato Roman Polanski, Quentin Tarantino, Bertrand Tavernier, Lambert Wilson, Vincent Lindon, Thierry Fremaux, e la figlia Chiara Mastroianni.

Il premio alla carriera era stato dato negli anni precedenti a Clint Eastwood, Quentin Tarantino, Pedro Almodovar e Martin Scorsese.

Nel talk avuto con Fremaux e Tavernier la Deneuve ha parlato di molti momenti della sua carriera compreso quello in cui con Belmondo e Truffaut era sul set di La mia droga si chiama Julie e ricordava quanto Belmondo fosse infastidito dal copione che relegava in secondo piano la figura maschile. E come Truffaut scrivesse i dialoghi delle varie scene poco prima di girarle.

Su Hollywood non ha speso parole tanto buone. Non tanto per la sua limitata esperienza che fu anche positiva con registi ed attori come Robert Aldrich, Burt Reynolds e Robert Mitchum, quanto per il fatto che non ha mai ricevuto da Hollywood delle proposte che le piacessero.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box