Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 4 Febbraio 2018

Dopo le rivelazioni di Uma Thurman apparse nell'intervista al New York Times, l'attrice potrebbe essere denunciata da Harvey Weinstein

Uma Thurman e Harvey Weinstein

Harvey Weinstein sta rispondendo alle accuse. A quanto sembra potrebbe intraprendere un'azione legale proprio contro Uma Thurman per le sue dichiarazioni apparse sul New York Times e dove è riconosciuto colpevole di molestie sessuali contro l'attrice.

Questo si evince almeno dalle dichiarazioni che Weinstein ha fornito al magazine Entertainment Weekly: "Le dichiarazioni di Ms. Thurman al Times sono attentamente esaminate prima di decidere quale azione legale più appropriata intraprendere".

Come abbiamo appreso, la Thurman è stata in alcuni passaggi esplicita riferendo che Weinstein l'aveva buttata giù e tentato di spogliarsi sopra di lei, compiendo una serie di cose spiacevoli in quella stanza di un albergo londinese.

Secondo precedenti dichiarazioni da parte di rappresentanti di Weinstein, i due avevano una forte amicizia da tanto tempo, con delle avances a Parigi, per le quali Weinstein si era immediatamente scusato e si era pentito. Ma per quanto riguarda le molestie sessuali, queste non sono vere.

In particolare si ribadisce che nessun contatto fisico sia avvenuto fra i due e Weinstein è molto dispiaciuto che queste affermazioni al pubblico arrivino da una persona con cui si è condivisa una lunga relazione di lavoro coronata da grandi successi.

Insomma, a questo punto, sembra che stia prevalendo la strategia dello scontro di dichiarazioni. Sarà forse importante collegare le rivelazioni di Uma Thurman con le altre accuse contro Weinstein per la valutazione generale della sua condotta più o meno professionale.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box