Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 11 Marzo 2021

“8 Billion Angels”, il documentario sul tema della sovrappopolazione mondiale, ha venduto ad Abramorama i diritti di distribuzione cinematografica nordamericana. Uscita in anteprima virtuale il 20 aprile

8 Billion Angels

8 Billion Angels, il documentario sul tema della sovrappopolazione mondiale, ha venduto ad Abramorama i diritti di distribuzione cinematografica nordamericana .

Il distributore indipendente prevede di presentare il film in anteprima on line il 20 aprile prima di renderlo disponibile su richiesta il 23 aprile. Dopo l'anteprima del 20 aprile, i realizzatori terranno un panel per discutere le scomode verità della sovrappopolazione.

Terry Spahr, esperto di sostenibilità e attivista ambientale, ha diretto 8 Billion Angels, che pone la domanda inquietante: "Siamo troppi sul pianeta Terra?"

"Con ogni crisi ambientale che peggiora non migliora la situazione, è 'tutto a portata di mano'", ha detto Spahr. "A meno che e fino a quando non cambieremo il nostro modo di pensare, non risolveremo questa emergenza."

ABBONATI AL CANALE DELL'INFORMAZIONE LIBERA DI MORRIS SAN Abbonamento Annuale Completo

Il documentario descrive il conflitto tra le dimensioni della popolazione globale e la sostenibilità del nostro pianeta. Sostiene che la domanda di risorse dell'umanità supera di gran lunga la capacità della natura di fornirle e che le vere emergenze di cibo, acqua, clima ed estinzione si stanno rapidamente sviluppando. 

Il film di saggistica cerca anche di dissipare le percezioni errate secondo cui la tecnologia può essere una grazia salvifica, sostenendo che la riduzione dei consumi è l'unica risposta. La colpa, afferma Spahr, non è unicamente del mondo in via di sviluppo. L'obiettivo finale di 8 Billion Angels è quello di ispirare soluzioni reali verso una sostenibilità duratura e una migliore qualità della vita per tutti gli abitanti della Terra.

"8 Billion Angels affronta un problema reale da una prospettiva completamente nuova", afferma Richard Abramowitz, CEO di Abramorama. "La nostra speranza è che questo film liberi dalla confusione esistente per generare azioni e cambiamenti significativi".

Il presidente del Center for Conservation Biology di Stanford e l'autore Paul Ehrlich hanno definito il film "un appello all'azione tanto necessario" e il professor William Ripple afferma che è "una storia avvincente, che rivela la scioccante verità".

Fonte: Variety

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista