Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 3 Giugno 2014

Hollywood vuole un'esenzione normativa per poter usare più facilmente i drone, le videocamere volanti telecomandate. La Federal Aviation Administration (FAA) sta valutando la richiesta

Videocamera Volante

La Federal Aviation Administration (FAA) ha deciso di valutare la richiesta, da parte delle compagnie di produzione hollywoodiane, di un'esenzione normativa che consenta un uso più facilitato dei drone, le videocamere volanti telecomandate. Attualmente infatti, per poter usare quegli strumenti, l'utente necessita non solo di una licenza da pilota, ma anche dell'approvazione da parte della FAA. Un'eventuale esenzione faciliterebbe quindi il processo di lavorazione da parte delle Major, oltre a portare un'esecuzione più efficiente. 

Entusiasta Niel Fried, vicepresidente della MPAA (Motion Picture Association of America), che si sta occupando della richiesta: a suo parere tali tecnologie fornirebbero alla tv e al cinema un mezzo sicuro e innovativo per riprese aeree creative e senza precedenti, regalando un'esperienza incredibile in sala. Fried si è detto quindi pronto a supportare la FAA e le eventuali disposizioni di sicurezza stabilite. È ormai peraltro opinione diffusa nell'industria cinematografica americana che l'impiego di tali mezzi porterebbe grande giovamento alla produzione di un film, permettendo la riduzione dei costi, nuovi espedienti creativi e piú sicurezza. Les Dorr, potavoce della FAA, ha dichiarato all'Hollywood Reporter di esser stato contattato da più parti in merito all'esenzione, ma la trattativa è tuttora in corso. 

Possibilità di utilizzo dei drones

Categorie generali: 

Facebook Comments Box