Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 9 Dicembre 2015

La nuova creatura Nikon ha un processore innovativo, l'unico svantaggio sono le dimensioni

Nikon D7200

La Nikon ha rilasciato un’altra fotocamera della famiglia D7000. Si tratta della D7200 e se i suoi predecessori vi avevano convinto sicuramente questo nuovo modello non vi deluderà. Partiamo immediatamente da una divisione un po’ schematica, ma sicuramente utile per capire le caratteristiche fondamentali di questa fotocamera a 24.2-megapixel. Ha un’ottima posa, è dotata del più recente processore Nikon e dà delle buonissime performance per quanto riguarda gli ISO. Ha una buona possibilità di personalizzazione – aspetto utile soprattutto se si pensa che fa anche video ad altissima qualità quindi molti la sceglieranno anche per girare oltre che per fotografare – ed è inoltre possibile collegarla al Wi-fi, molto utile per gli aggiornamenti e per il controllo remoto da smartphone. Per contro, c’è da ammettere che la Nikon D7200 è grande e parecchio ingombrante, lo schermo touch non è inclinabile, la schermata video è di “soli” 30p e dimostra di avere difficoltà a trovare il fuoco se si girano film con poca luce. La fotocamera DSLR in formato DX costa poco più di mille euro (solo il corpo macchina) e nonostante le dimensioni un po’ elevate offre delle prestazione davvero notevoli. Misura e pesa poco più del suo modello precedente (la D7100, nel 2013 premiata da diversi siti come la macchina fotografica dell’anno) e il suo corpo costituito da una lega  di magnesio è molto resistente sebbene non impermeabile.

[Leggi anche: Nikon D810 promette di soddisfare anche i videomaker più esigenti]

Le funzioni sono moltissime e risultano chiare e decifrabili a un fotografo minimamente esperto. Una delle caratteristiche più importanti di questo nuovo modello è il processore Expeed 4 che dovrebbe avere una velocità del 30% più elevata rispetto alle altre fotocamere, nuovo è anche il sistema di autofocus a 51 punti. Altra cosa utile è lo stabilizzatore di immagini, ma se dovete girare un video assicuratevi che la scena sia abbastanza illuminata.

Sostenitori della Nikon, ora tocca a voi.

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box