Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 1 Luglio 2018

I film questa sera in tv su Sky e sul digitale terrestre oggi domenica 1° luglio. Manchester by the Sea di Kenneth Lonergan e Trainspotting di Danny Boyle e Serpico di Sidney Lumet le nostre prime scelte della serata di questo inizio luglio

Manchester By The Sea

I film questa sera in tv su Sky e sul digitale terrestre oggi domenica 1° luglio. Manchester by the Sea di Kenneth Lonergan e Trainspotting di Danny Boyle e Serpico di Sidney Lumet le nostre prime scelte della serata di questo inizio luglio.

Kenneth Lonergan è uno dei nostri cineasti preferiti, ha fatto pochi ma buoni film e ci piace come riesce a immergere nel dramma spettatori e personaggi. In questo caso la coppia Casey Affleck e Michelle Williams. Non rimane che rimandarvi alla nostra recensione da cui rubiamo un piccolo estratto: "Manchester by the Sea è un cinema piccolo ma divampante di buone intenzioni, introspettivamente seminale e capace di risvegliare un sano amore per la vita, scontato nel bene ma irraggiungibile nel male". Questa sera su Premium Emotion alle 21:15.

Alle 21:00 spaccate, su Sky Cinema Cult, c’è Trainspotting, il film che ha praticamente lanciato a livello internazionale il regista Danny Boyle. Una delle opere britanniche più impressionanti degli ultimi decenni, poiché racconta il mondo delle dipendenze da stupefacenti senza peli sulla lingua. La storia è derivata dal romanzo omonimo di Irvine Welsh. Oltre alla regia in perfetta sintonia con la narrazione, il film si ricorda piacevolmente per una valida colonna sonora,  una bella sintesi delle sonorità più in voga negli anni novanta: Blur, Elastica, Pulp, Primal Scream, ma anche New Order, Iggy Pop, Lou Reed.

Passiamo all'altro film imperdibile, soprattutto se non l'avete mai visto. Su Studio Universal alle 21:15. Parliamo di Serpico, un'opera perfetta nel suo ingranaggio d'altri tempi fissato su prove attoriali decisive e su una sceneggiatura di grande concentrazione. Sidney Lumet è il regista, un punto di riferimento assoluto del cinema degli anni settanta. Al Pacino regala un'interpretazione forse più candida, meno ambigua rispetto a quelle che verranno in futuro. 

Qui ci fermiamo per oggi visti i tre importanti titoli suggeriti e dall'altra parte la mancanza di valide proposte alternative.

Buone visioni!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box