Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 20 Luglio 2018

I film questa sera in tv su Sky e sul digitale terrestre oggi venerdì 20 luglio

Soluzione estrema

I film questa sera in tv su Sky e sul digitale terrestre oggi venerdì 20 luglio. Soluzione estrema di Barbet Schroeder e Ogni maledetta domenica di Oliver Stone le nostre scelte di stasera.

Cominciamo con uno degli autori più apparentemente respingenti della storia del cinema, ovvero Barbet Schroeder che arriva direttamente dalla post Nouvelle Vague, ma con un piglio che lo ha "relegato" al ruolo di autore troppo anarchico e nichilista per il pubblico più commerciale. Basti ricordare alcuni controversi titoli come More - Di Più, Ancora Di Più (Dvd singolo)La vergine dei sicari o Maîtresse [Edizione: Francia] tanto per citarne alcuni. In questo caso Schroeder firma un thriller durissimo con protagonisti Andy Garcia e Michael Keaton. Come lo ha definito bene il Mereghetti, "anarchico con ambizioni metafisiche, cinico e sentimentale: dirtro il rispetto delle regole commerciali, un thriller più complesso (ma anche più divertente) della media, antidoto a un cinema da popcorn". Soluzione Estrema, su Cine Sony alle 21 in punto.

E passiamo a Ogni maledetta domenica, film di ambito sportivo ma che riconduce a quella spietata visione del mondo da parte di Oliver Stone. Nel ruolo principale di allenatore senza scrupoli non poteva esserci che un attore capace di tirare fuori tutto quel sapore luciferino, ambiguo ma affascinante come Al Pacino. Per chi ama il football americano e non solo. Su La7 alle 21:15.

Vista la scarsa presenza di altri titoli di interesse passiamo a segnalare la notte di Fuori Orario Rai 3, che questa volta ci propone un bel trio di film di cui due direttamente sul tema del nazismo, della manipolazione mentale e della propaganda. Si tratta di Il nostro nazista di Robert Kramer e a seguire di Forze occulte di Paul Riche (pseud. di Jean Mamy). Chiude la programmazione una delle versioni italiane di La paura di Roberto Rossellini quella col sottotitolo "non credo più all’amore", con finale diverso, copia della lunghezza di 75 minuti e che uscì a ridosso della notizia della separazione tra la Bergman, protagonista del film e il regista. 

Buone visioni!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box