Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 4 Marzo 2015

Bologna. Enrico Ghezzi terrà un seminario di tre giorni (6/7/8 Marzo), nel corso dei quali sprofonderà in alcuni dei suoi autori preferiti, da Lav Diaz a Hitchcock, passando per Vertov, Ulmer, Debord, Chaplin, Wiseman e tantissimi altri

enrico ghezzi

Lui è decisamente uno dei critici più famosi del panorama, responsabile di quella meraviglia cinefila che è Fuori Orario, programma/contenitore televisivo cult dedicato ai cinefili sonnambuli. Con esso, abbiamo scoperto perle rare che non avremmo mai trovato (o almeno, non nella tv italiana), visioni arricchite da introduzioni fuori sincrono e fantasmagoricamente evocative, con il nostro conduttore a farci da Caronte traghettatore verso i lidi oscuri del cinema. Stiamo ovviamente parlando di Enrico Ghezzi, uomo/giornalista/ente/penna/ectoplasma sfuggente che ci offre la possibilità di seguirlo in un seminario che si terrà a Bologna il 6/7/8 Marzo.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Inserito nell'ambito di Nomadica (Atelier per le arti e il cinema di ricerca), gli incontri verteranno sul cinema come oggetto imprendibile – morto – resuscitato – perso - ma (ancora) permanente. Ghezzi tratterà alcuni dei suoi autori preferiti, da Frederick Wiseman (di cui verrà proiettato Boxing Gym, del 2010) a Charlie Chaplin, passando per Alfred Hitchcock e Dziga Vertov, Jean Vigo ed Edgar Ulmer, più Lav Diaz / Béla Tarr  / Terrence Malick / Guy Debord, il tutto declinato in un pianosequenza di parole – osservazioni – commenti – spiegazioni – riflessioni – divagazioni. Insomma, un tripudio e una completa immersione nello scheletro del cinema, della sua memoria e del suo eventuale presente/futuro.

Un'occasione imperdibile per chiunque voglia imparare dal maestro a distanza ravvicinata, o anche semplicemente per allargare le proprie prospettive e idee cinefile. I seminari si svolgeranno tutti nella Sala Nomadica di Via de' Pepoli 1/a, dalle 10.00 fino alle 17.00 con pausa pranzo annessa. Il tutto avrà un'impostazione circolare e non frontale, per permettere maggior interazione tra i partecipanti, una condivisione totale di opinioni ed osservazioni senza gerarchia di sorta.

[Leggi anche: La critica cinematografica nell'era digitale secondo David Cronenberg e altri]

Questo di Enrico Ghezzi sarà solamente il primo di una serie di seminari cinematografici organizzati da Nomadica. Ad aprile toccherà poi a Franco Piavoli, mentre a maggio salirà in cattedra Rinaldo Censi. Per maggiori informazioni o per iscrivervi, telefonate al 389-0579461. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box