Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 29 Gennaio 2016

Per i giovani cineasti là fuori: è stato aperto il bando per la quindicesima edizione del Rome Independent Film Festival (RIFF), manifestazione capitolina diventata sempre più, nel corso degli anni, un autentico punto di riferimento

Rome Independent Film Festival 2016

Per i giovani cineasti là fuori: è stato aperto il bando per la quindicesima edizione del Rome Independent Film Festival (RIFF), manifestazione capitolina diventata sempre più, nel corso degli anni, un autentico punto di riferimento sia per cinefili che per addetti ai lavori. Giusto per citare un paio di nomi, in questo evento hanno vinto opere di rinomati autori internazionali come Steve McQueen e Andrea Arnold.

Diverse le sezioni in gara: Feature Films per i lungometraggi, Short Films per i corti, Documentary per i docu, International Student Films per le scuole di cinema, Animation per l'animazione, e Screenplays & Subject per le sceneggiature, a cui si aggiunge poi, a partire da quest'anno, il contenitore SOS, che avrà la particolarità di svolgersi totalmente sul web grazie alla partnership con la piattaforma di streaming Indiefilmchannel.tv.

Con grande riguardo soprattutto verso le opere prime e seconde, il RIFF s'impegna non solo a sostenere economicamente i vincitori, ma anche a programmarli presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma. Chiaramente, non mancheranno nemmeno gli eventi collaterali quali retrospettive e seminari intenti a discutere le prassi lavorative di una produzione indipendente, che quest'anno volgeranno il proprio sguardo a due paesi come gli Stati Uniti e la Spagna.

[Leggi anche: 10 imprescindibili regole per i registi indipendenti]

Insomma, la vetrina è stimolante: se avete un'opera pronta in tasca, vale certamente la prova tentare le selezioni. Per maggiori info su regole e bando (aperto fino al 30 giugno 2016), potete sviscerare il sito ufficiale dell'evento: http://www.riff.it/

Categorie generali: 

Facebook Comments Box