Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 1 Agosto 2015

Nasce a Torino il Fish&Chips Film Festival, primo festival italiano interamente dedicato al cinema erotico internazionale. L'evento, che si svolgerà nel gennaio del 2016, presenterà pellicole provenienti da tutto il mondo e dibattiti con esperti

Laura Antonelli, a cui sarà dedicata la retrospettiva della prima edizione

Ottima notizia di quelle che mettono di buon umore: nasce a Torino il Fish&Chips Film Festival, primo festival italiano interamente dedicato al cinema erotico internazionale, il quale darà spazio a registi provenienti da tutto il mondo, che nel capoluogo piemontese potranno mostrare le proprie disinibite pellicole capaci di andare oltre etichette e pregiudizi. 

Dichiara Chiara Pellegrini, direttrice artistica dell'evento: “Affrontare il sesso su grande schermo non è un'impresa facile. Siamo immersi in una società sovrastimolata da immagini e messaggi allusivi, ma che non tratta l'argomento nella sua accezione più profonda e intima, rimanendo spesso legata a stereotipi e tabù. Ci muove la curiosità di scoprire cosa di nuovo si produca in questo ambito, spesso relegato negli ambienti underground, e mostrare opere che siano spunto per una sana e critica riflessione sul tema”.

Fish&Chips si svolgerà nel corso di 4 giornate previste nel gennaio 2016 (ancora da confermare le date precise) e avrà tre sezioni principali: il Concorso (rivolto sia a corti che lungometraggi), una Retrospettiva (che nella prima edizione sarà dedicata alla grande Laura Antonelli, sogno erotico di intere generazioni grazie a film come Malizia, Sessomatto e Venere in pelliccia) e, infine, gli Incontri, i quali si comporranno di conferenze e dibattiti con rinomati esperti del settore. 

Insomma, un'ottima occasione per tutti i cinefili, che potranno scoprire lavori ed opere che difficilmente troveranno una collocazione nella nostra distribuzione. Prosegue il coordinatore Luca Valenza: "Raccontare attraverso le immagini garantisce quell'immediatezza ed esaustività difficili da rendere attraverso altre forme artistiche. Inoltre, nel sesso e nell'erotismo la parte visiva è preponderante. Non c'è quindi mezzo migliore del cinema per incarnare fantasie e, visto che da sempre il sesso muove molte delle nostre decisioni, Fish&Chips Film Festival ha deciso di partire da qui”.

[Leggi anche: Il porno come arte: grande successo per il Porn Film Festival di Berlino]

Il Festival, di cui attendiamo trepidanti nuovi aggiornamenti, sarà promosso dall'associazione Altera, da anni attiva sul territorio nazionale, dove opera in ambito culturale grazie al coinvolgimento di numerosi giovani dai più disparati background. 

Il bando per provare ad iscrivere la propria opera nella sezione Concorso sarà attivo fino al 31 ottobre 2015. Chi fosse interessato troverà maggiori info su http://fishandchipsfilmfestival.com/.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box