Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 16 Giugno 2014

Compie 100 anni il kolossal storico di Giovanni Pastrone, Cabiria. Per festeggiarlo, il Museo Nazionale del Cinema di Torino ha in programma diversi eventi, a iniziare da una rassegna di capolavori del muto musicati dall'Orchestra Sinfonica della Rai

Cabiria di Giovanni Pastrone compie 100 anni. Il Museo Nazionale del Cinema di Torino festeggia

Cabiria, il kolossal storico di Giovanni Pastrone, compie 100 anni. Per festeggiarlo, il Museo Nazionale del Cinema di Torino ha in cartellone diversi eventi per una degna celebrazione.

Iniziativa principale è la rassegna “Il suono delle immagini”, dove sarà coinvolta direttamente l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, che accompagnerà dal vivo diverse proiezioni di capolavori muti freschi di restauro in una venue speciale come l'Auditorium Toscanini. 
Ad inaugurare la bella collaborazione sarà una serata dedicata a Charlie Chaplin prevista Giovedì 29 Maggio, con la proiezione di Kid Auto Races (corto del 1914 in cui appare per la prima volta il personaggio di Charlot, poi maschera identificativa di tutta la carriera del grande attore-regista) e di La Febbre dell'oro, capolavoro targato 1925, in assoluto uno dei film più celebri di Chaplin. 

Segue, Venerdì 6 Giugno, Metropolis di Fritz Lang, pietra miliare della storia del cinema nonché uno dei film più visionari di sempre, poi imitato e citato da tutto il cinema a venire. Martedì 17 Giugno tocca finalmente a Cabiria di Pastrone, che verrà proiettato con la partitura musicale originale di Ildebrando Pizzetti. Ultimo appuntamento è Sabato 21 Giugno, serata in cui rivivrà Rapsodia Satanica di Nino Oxilia, rivisitazione del mito faustiano dagli echi decadenti.

Altri eventi per celebrare Cabiria sono in via di definizione e verranno comunicati nelle prossime settimane. Girato nel 1914 con il contributo di Gabriele D'Annunzio (che ne ha curato le didascalie), all'epoca fu il film più lungo mai fatto in Italia, oltre ad essere stato il più costoso (Un milione di lire-oro). Molti lo considerano il primo kolossal della storia del cinema, anche se per diversi studiosi il record spetterebbe invece a Quo Vadis? di Enrico Guazzoni, girato due anni prima di Cabiria. Più che mai necessarie le celebrazioni torinesi, dato che il film fu girato proprio qui nel capoluogo piemontese. La primissima proiezione il 14 Aprile 1914 al Teatro Vittorio Emanuele, e a seguire è stato un successo di critica e di pubblico senza precedenti, sia in Italia che all'estero (basti pensare a New York, dove la pellicola rimase in cartellone per un anno!).

Maggiori info su www.museocinema.it 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box