Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 11 Aprile 2014

L'adattamento della Warner Bros. della leggenda del ciclo bretone è attesa per l'estate 2016. King Arthur di Guy Ritchie vedrà così la luce dopo anni di ibernazione negli archivi della casa di produzione

King Arthur di Guy Ritchie

Prevista per il 22 luglio 2016 l'uscita di King Arthur di Guy Ritchie, secondo l'annuncio di Warner Bros. e Village Roadshow. Il film, scritto da Joby Harold, sarà realizzato sia in 2D che in 3D e rappresenta una reinterpretazione della storia mitica di Re Artù, leggenda che ha ispirato poemi epici e cavallereschi, romanzi storici e non, un film piuttosto recente e la celebre produzione Disney La spada nella roccia. Il progetto è in cantiere Warner addirittura dal 2010 e dopo un paio d'anni lo si dava già per archiviato definitivamente.

Consistente budget a disposizione dell'ex compagno di Madonna, che ricopre anche il ruolo di produttore a fianco del suo partner Lionel Wigram, di Akiva Goldsman attraverso Weed Road e di Tory Tunnell attraverso Safehouse Pictures. Il prossimo film del regista a uscire in sala sarà The Man From U.N.C.L.E. nel 2015, adattamento della serie tv inglese omonima del 1964 e nota in Italia come Organizzazione U.N.C.L.E.

La più recente trasposizione della leggenda appartenente allo storico modello letterario del ciclo bretone è quella di Antoine Fuqua del 2004, anch'essa dal titolo King Arthur, con Clive Owen nel ruolo del protagonista, affiancato dall'attrice dei film in costume per eccellenza, Keira Knightley. La produzione era una collaborazione Touchstone, Jerry Bruckheimer e Green Hills.

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box