Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 13 Marzo 2017

Lenovo partecipa a Cortinametraggio (www.cortinametraggio.it), il prestigioso Festival del cinema breve italiano che si svolge dal 20 al 26 marzo a Cortina D’Ampezzo, e premia la webserie #differentisbetter

Cortinametraggio 2017

Per il secondo anno consecutivo Lenovo è sponsor di Cortinametraggio, manifestazione dedicata al cortometraggio italiano che si svolge dal 20 al 26 marzo a Cortina D’Ampezzo.

Giunta alla XII edizione e definita dagli esperti del settore l’Oscar del cinema breve italiano, Cortinametraggio è una kermesse che celebra talento e creatività selezionando le opere in concorso e proponendo al pubblico incontri con gli artisti e anteprime cinematografiche.

Quindici i corti di commedia, fra ben 450 candidature, tre webserie, scelte fra 50 proposte presentate e venti videoclip tra più di 200, selezionati dall’organizzazione curata da Maddalena Mayneri, dal direttore artistico Vincenzo Scuccimarra e dal coordinatore della selezione videoclip, Cosimo Alemà.

Lenovo ha scelto anche quest’anno di sostenere questa importante iniziativa italiana dedicando un premio “Different is better” all’opera nata per il mondo digitale – webserie e/o videoclip -  che si distingue per originalità, utilizzo di linguaggi inediti o contenuti particolarmente ispirazionali. Un po’ come i suoi device, che si distinguono per portare a chi usa Internet e la tecnologia digitale in generale qualcosa di nuovo, ma soprattutto di migliore.

Con questo premio infatti, Lenovo richiama la propria filosofia #differentisbetter e l’impegno nello sviluppare prodotti che cambiano in modo originale e migliore il modo in cui utilizziamo la tecnologia per la vita quotidiana. Fra gli esempi più recenti, Lenovo Yoga Book, il tablet convertibile (gira a 360° gradi, come tutta la famiglia dei prodotti Lenovo Yoga) 2-in-1 sottile e leggero, con un'autonomia della batteria fino a 15 ore, una tastiera istantanea Halo Keyboard e una Real Pen che consente di scrivere e disegnare ovunque, digitalizzando gli appunti con estrema semplicità. L’ideale per utenti creativi e sempre in movimento, ma anche attenti all’eleganza degli oggetti tecnologici che portano con sé.

La manifestazione di premiazione si terrà sabato 25 marzo alle ore 11.00 presso la terrazza del Grand Hotel Savoia, a Cortina d’Ampezzo, e Lenovo attribuirà il riconoscimento alla migliore webserie italiana di fiction trasmessa online nel corso del 2015 e 2016.  Le candidate finaliste che si contendono il premio #differentisbetter sono “La Spes” regia di Susy Laude, “Unisex” regia di Francesca Marino e “Il Mistero Sottile” regia di Nicola Martini che verranno rispettivamente proiettate il 20, 21 e 22 marzo.

“Desideriamo premiare la creatività e il talento che si distinguono e sanno essere migliori in modo originale e siamo felici di prendere parte a questa manifestazione che ci consente di sostenere protagonisti emergenti e creativi del panorama del cortometraggio nazionale” afferma Simona Menghini, Responsabile Marketing e Comunicazione di Lenovo Italia.

Lo scorso anno Lenovo aveva premiato la webserie “Non c’è problema” di Luca Ravenna e Sebastiano Facco. L’opera era stata nominata vincitrice per aver messo in luce con intelligente ironia le contraddizioni dei nostri tempi, per il lavoro di regia e montaggio adattato ai tempi digitali di fruizione del pubblico del web e per essere stati migliori, in modo originale.

Per informazioni sul programma della manifestazione consultare il sito ufficiale del Festival www.cortinametraggio.it.

 

 

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box