Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 6 Maggio 2017

In una recente intervista il regista di culto David Lynch motiva la sua scelta di non realizzare alcun lungometraggio dal "lontano" 2006 anno di uscita di Inland Empire

David Lynch

David Lynch, intervistato dal giornale australiano Sydney Morning Herald, ha dichiarato che già dopo  aver diretto i suoi capolavori Velluto Blu e Mulholland Drive, non ha più voglia di dirigere nuovi lungometraggi. Quando nel 2006 ha diretto Inland Empire, Lynch probabilmente era arrivato al limite di sopportazione verso il panorama dell'industria cinematografica quanto mai controverso. E convincerlo sul fatto che "Le cose sono molto cambiate. Tanti film che arrivano in cima al box office non sono fatti bene, ancorché potrebbero essere dei gran film, e tutto ciò che va bene al box office non fa parte delle cose che vorrei realizzare".

Per fortuna ricordiamo che dopo lunga indecisione Lynch si è convinto a continuare la serie tv culto Twin Peaks  che tornerà il prossimo 21 maggio, proprio in occasione del suo venticinquesimo compleanno.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box