Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 10 Settembre 2014

Si svolgerà dal 27 al 30 Settembre la decima edizione del Lucca Film Festival. Tra gli eventi imperdibili, una retrospettiva completa dedicata a David Lynch, di cui verranno presentati anche 3 cortometraggi inediti

David Lynch, ospite d'eccezione al Lucca Film Festival 2014

Grande colpo per il Lucca Film Festival (27-30 Settembre), che quest'anno giunge alla sua decima edizione. E festeggia in grande, con un illustre ospite che corrisponde al nome di David Lynch, cineasta tra i più amati e rispettati del mondo, di cui la manifestazione organizza una retrospettiva completa. Oltre a proiettare tutti i film del regista, saranno presentati, in anteprima mondiale, anche 3 cortometraggi attualmente in fase di restauro dalla Criterion. Spiega il direttore artistico Nicola Borrelli: “Lynch ha sviluppato un nuovo stile artistico, che si contraddistingue per il surrealismo, l’onirismo e le suggestioni che estrapola dalla profondità della mente e grazie al quale è diventato un’icona universale della contemporaneità”. Oltre alle sue celebrate pellicole, ad arricchire l'omaggio al maestro americano ci sarà poi la mostra David Lynch. Lost Visions. L'indiscreto fascino dello sguardo, che presenterà fotografie, litografie e video nello spazio espositivo Archivio di Stato di Lucca.

Ma non finisce qui: ospite dell'evento toscano sarà anche un altro grande cineasta, John Boorman, già autore di capolavori come Un tranquillo weekend di paura e Senza un attimo di tregua. Ad affiancarlo, il rinomato autore brasiliano Julio Bressane (che terrà una lezione di cinema, oltre a introdurre il suo ultimo film Educação Sentimental) e l'attore Enrique Irazoqui. Interessante è anche la nuova sezione Videoclip, il quale mostrerà i migliori video musicali degli ultimi anni, piccole gemme ed opere d'arte che ben si allontanano dai fasti commerciali di canali televisivi in stile Mtv. Ovviamente, non poteva mancare il tratto distintivo del festival, ovvero il concorso di cortometraggi internazionali: tra questi, particolarmente interessante potrebbe essere The Voice Thief di Adan Jodorowsky (figlio del più celebre Alejandro), con Asia Argento come protagonista. A decretare i vincitori sarà una giuria composta da Max Le Cain (regista e critico irlandese), Davide Turrini (giornalista de Il fatto quotidiano), Marie Anne Guerin (Cahiers du Cinéma) e i filmmaker Sergei Sviatchenko e Noriko Okaku (premiati proprio alla scorsa edizione del festival).

Per il programma completo delle proiezioni, visitate il sito: http://luccafilmfestival.it/

Categorie generali: 

Facebook Comments Box