Ritratto di Silvia Ricciardi
Autore Silvia Ricciardi :: 26 Maggio 2015

Il matematico John Nash è morto. Mentre si trovava su di un taxi per le strade del New Jersey insieme alla moglie Alicia, è stato vittima di un incidente stradale. Russell Crowe lascia un commento su Twitter.

A Beautiful Mind

Il matematico John Nash è morto. Mentre si trovava su di un taxi per le strade del New Jersey insieme alla moglie Alicia, è stato vittima di un incidente stradale e, non indossando la cintura di sicurezza, il suo corpo è balzato fuori, insieme a quello della moglie.

La storia della mente straordinaria del matematico John Nash ha ispirato il capolavoro A Beautiful Mind, per la regia del maestro Ron Howard e la straordinaria interpretazione di Russell Crowe. La pellicola è risultata vincitrice di ben quattro premi Oscar: Miglior film, assegnato a Brian Grazer e Ron Howard, Miglior regia al genio di Ron Howard, Miglior attrice non protagonista a Jennifer Connelly e Miglior sceneggiatura non originale ad Akiva Goldsman.

Nash aveva 86 anni, mentre la moglie Alicia 82. Secondo la polizia, entrambi non indossavano le cinture di sicurezza e sono sbalzati fuori dall'auto nel momento in cui l’autista del taxi su cui stavano viaggiando ha perso il controllo, schiantandosi contro un guardrail. Il grande matematico dell’università di Princeton, nonché vincitore del premio Nobel per l’Economia nel 1994, stava rientrando a casa da un viaggio in Norvegia dove era stato insignito del Premio Abel per la matematica, insieme a Louis Nirenberg. La coppia viveva a Princeton.  

L’attore Russell Crowe, che ha sapientemente dato voce al genio di Nash, ha lasciato un commento sul social network Twitter, scrivendo: "Sono scioccato... Il mio pensiero va a John, Alicia e alla loro famiglia”, aggiungendo "Una meravigliosa collaborazione. Menti meravigliose, cuori meravigliosi".

Categorie generali: 

Facebook Comments Box