Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 8 Febbraio 2018

Paul Thomas Anderson molto disponibile risponde con grande semplicità ad alcune domande di due studentesse sul suo lavoro di regista e autore

Paul Thomas Anderson intervistato da due giovani studentesse

Paul Thomas Anderson risponde con tanta cordialità a due studentesse del Santa Barbara MIddle School, Jana e Charlie, che lo avevano avvicinato in occasione del Santa Barbara Film Festival.

Come si vede il tutto si è svolto con estrema simpatia, Anderson poi non ha certo fatto la parte della grande star appena passata sul red carpet e si è messo a disposizione delle due ragazze. Ha iniziato la discussione dicendo: "Siete sicuri di voler parlare con me?".

Le sue risposte suonano molto autentiche specie quando con affetto apprende da una delle ragazze che vorrebbe diventare un regista.

Poi Anderson specifica che quello che fa dipende da una necessità, dall'amore e la passione per quello che fa, il resto, come soldi e premi è secondario ed attribuisce alla fortuna il fatto di aver guadagnato del denaro con il suo lavoro.

E poi le due ragazze hanno chiesto qualcosa sull'idea che ha portato alla creazione di Phantom Thread - Il filo nascosto: La risposta è davvero semplice ovvero lavorare con Daniel Day-Lewis, cioè lavorare con gli amici.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box