Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 25 Luglio 2014

Il consumato attore interpreterà un neuroscienziato incaricato di impiantare i ricordi di un agente della CIA deceduto nella mente di un pericoloso carcerato. Il cast di "Criminal", oltre a Tommy Lee Jones, può vantare Kevin Costner e Gary Oldman

Tommy Lee Jones

Tommy Lee Jones sta per concludere il contratto per entrare ufficialmente nel cast del thriller Criminal, che annovera già i grandi nomi di Kevin Costner e Gary Oldman. La produzione è affidata a Millennium Films. Ariel Vromen, che aveva di recente scritto e diretto The Iceman, dirigerà il film, che si basa su memorie, segreti e tattiche di un agente della CIA deceduto che vengono impiantate all'interno di un pericoloso detenuto con la speranza che questo riesca a fermare un piano diabolico. Tommy Lee Jones interpreterà il neuroscienziato che impianta le memorie dell'agente. Lo script è a opera di David Weisberg e Douglas Cook, mentre a produrre sono Chris Bender, J.C. Spink e Matt O'Toole. La produzione esecutiva è affidata invece a Avi Lerner, Trevor Short, Boaz Davidson, Mark Gill, John Thompson, Christa Campbell, Lati Grobman, Christine Crowe, Jake Weiner e Jason Bloom.

L'attore era apparso di recente in The Family, action movie di Luc Besson con Robert de Niro e Michelle Pfeiffer. Ha diretto anche The Homesman, nel quale recita anche, che uscirà nelle sale a novembre. L'attore ha trovato la fama internazionale soprattutto nella seconda parte della sua carriera, quando, non più giovanissimo, trovò il successo negli anni Novanta in ruoli da villain come quello di Due Facce nella saga di Batman o il bombarolo di Follia esplosiva con Jeff Bridges; la conferma definitiva arrivò con la saga Men in Black al fianco di Will Smith, del quale Jones incarnava la totale antitesi. Un ruolo indimenticabile è quello di Non è un paese per vecchi dei fratelli Coen.

Kevin Costner è stato di recente nelle sale con 3 Days to Kill, storia di un padre che, tra rapporti tesi con la figlia e delicate questioni internazionali, deve accettare di tornare a lavorare per i servizi segreti se non vuole perdere tutto ciò che gli è rimasto; l'attore ha anche ricoperto il ruolo del padre adottivo di Superman nel reboot di Zack Snyder L'uomo d'acciaio, in questo caso un ruolo di contorno vista la morte prematura del personaggio. Gary Oldman negli ultimi anni si è distinto per il ruolo del commissario Gordon nella trilogia di Batman firmata Christopher Nolan.

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box