Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 27 Maggio 2014

Tratto da una storia vera, Facing The Wind assolda Melanie Griffith e racconta la vera storia di uno stimato avvocato di New York che nel 1978 uccise la moglie e i tre figli piccoli ed evitò il carcere presentando l'infermità mentale

Melanie Griffith in Facing the Wind

Melanie Griffith è ufficialmente a bordo del progetto Facing the Wind al fianco di Alessandro Nivola, Vera Farmiga e Evan Rachel Wood. Il film è un crime thriller ispirato a una storia vera. Joe Berlinger dirige e veste anche i panni del produttore con Elizabeth Fowler (Devil’s Knot). Fabrication Films ha già iniziato a piazzare il progetto sul mercato del festival di Cannes; il film prevede un budget di circa 5 milioni di dollari e la produzione dovrebbe iniziare più in là quest'anno nella città di New York e nel suo circondario.

Facing the Wind è basato sul libro di Julie Salamon Facing the Wind: A True Story of Tragedy and Reconciliation, che racconta la storia di Bob Rowe, un legale di New York e marito modello che uccise la moglie e i tre bambini nel 1978. La storia si concentra sulla sua ricerca di redenzione dopo aver evitato il carcere grazie alla dichiarazione di infermità mentale presentata come arma di difesa al processo per omicidio.

Vera Farmiga interpreterà la prima moglie di Rowe, quella uccisa. Evan Rachel Wood avrà invece il ruolo della seconda consorte, con la quale il protagonista intraprende una relazione dopo il processo. Melanie Griffith, Jennifer Beals e Rita Willson saranno le donne in un gruppo di amici stretti che condividono la rabbia circa gli omicidi e che si confronteranno con la nuova compagna di Rowe. Melanie Griffith ha di recente concluso Day Out of Days per la regia di Zoe Cassavetes.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box