Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 8 Agosto 2014

Sono appena finite le riprese di “The Walk”, nuovo film di Robert Zemeckis. Al centro delle vicende è l'acrobata realmente esistito Philippe Petit, interpretato da Joseph Gordon-Levitt. La pellicola uscirà in tutto il mondo nel 2015

The Walk di Robert Zemeckis con Joseph Gordon-Levitt

Sono appena finite le riprese di The Walk, nuovo attesissimo film di Robert Zemeckis. Al centro delle vicende, l'acrobata ed equilibrista francese realmente esistito Philippe Petit, che il 7 Agosto 1974 compì l'impresa di camminare su un pericolosissimo cavo che collegava le torri del World Trade Center di New York. Nel ruolo del protagonista, Joseph Gordon-Levitt, tra gli attori statunitensi più lanciati del momento, già visto in pellicole come 500 giorni insieme e Il cavaliere oscuro – Il ritorno. Tratto dall'autobiografia To Reach The Clouds, The Walk uscirà nelle sale di tutto il mondo nel 2015, distribuito dalla Warner Bros. e prodotto da Steve Starkeye, Jack Rapke e da Zemeckis stesso, che figura anche tra gli sceneggiatori assieme a Christopher Browne.

Nel cast anche Ben Kingsley, nel ruolo del mentore Papa Rudy, che aiuterà il giovane Petit ad organizzare la sua pazza idea con un gruppo di amici formato da artisti di strada sull'orlo della follia. In mezzo, diversi ostacoli interpersonali, tra diffidenze e possibili tradimenti. Eppure, oltre al lato umano, Zemeckis promette un assoluto spettacolo visivo, sfruttando a pieno le possibilità del 3D IMAX per portare il pubblico sulle nuvole della Grande Mela, aiutato dal direttore della fotografia Dariusz Wolski, già luce guida prediletta di Ridley Scott (Prometheus, The Counselor) e Tim Burton (Sweeney Todd, Alice in Wonderland). 
Tra gli altri membri del cast troviamo James Badge Dale, Ben Schwartz, Charlotte Le Bon, Clément Sibony e César Domboy, mentre a completare la crew tecnica sono Naomi Shohan (scenografie), Jeremiah O' Driscoll (montaggio), Suttirat Larlarb (costumi) e l'immancabile Alan Silvestri (musiche). 

Innegabile l'attesa e la curiosità per questo nuovo lavoro di Robert Zemeckis. Non nascondiamo che il suo precedente film, Flight (con un Denzel Washington pilota alcoolizzato e nominato all'Oscar), ci aveva lasciati l'amarezza di una delusione, ma ripercorrendo all'indietro la carriera dell'autore è abbastanza ovvio che ci troviamo di fronte ad uno dei più importanti cineasti della più recente storia del cinema: pensiamo a Forrest Gump, Ritorno al futuro, Chi ha incastrato Roger Rabbit, ma anche Cast Away e Contact; i cult non si contano, e The Walk potrebbe essere il prossimo di questa già consistente lista. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box