Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 23 Aprile 2016

L'attesissimo "Blade Runner 2" di Denis Villeneuve non uscirà più il 12 gennaio del 2018, bensì qualche mese prima. E più precisamente...

Blade Runner

Grande hype e curiosità nei confronti del sequel di Blade Runner. Per quanto toccare una pellicola sacra come quella di Ridley Scott sia una cosa rischiosissima, infatti, è il nome dietro la cinepresa a infonderci speranza nei confronti dell'operazione: niente di meno che Denis Villeneuve, innegabilmente uno dei migliori talenti dell'attuale panorama, già responsabile degli acclamati La donna che canta, Prisoners, e del più recente Sicario. Ok, difficilmente sarà ispirato quanto lo Scott di quegli anni d'oro, eppure siamo sicuri che Villeneuve saprà muoversi nel contesto con la giusta dose di creatività, rispetto ed empatia. 

Aveva dichiarato l'autore un po' di tempo fa: “Quando mi hanno mostrato la sceneggiatura del sequel, ero molto commosso e onorato. Ho pensato che Hampton Fancher, Ridley Scott e Michael Green avessero fatto un ottimo lavoro sullo script. È molto potente. Ho pensato avesse senso per me, e avevo la benedizione di Ridley Scott. Ma se mi chiedi se abbia esitato, sì, ho esitato molto, mi ci è voluto tanto tempo per accettare, non perché non credessi nel progetto, ma perché mi dicevo: 'Chi sono io per toccare questo materiale'? E nello stesso tempo c'era una parte di me che affermava: 'Sono un grande fan, non voglio mandare tutto a puttane'”.

E oltre a quello di Ridley, il nostro ha anche il sostegno di Harrison Ford, che tornerà nuovamente a vestire i panni del cacciatore di replicanti Rick Deckard. Con lui nell'avventura, una new entry d'eccezione, niente di meno che l'amatissimo Ryan Gosling, recentemente passato nelle sale italiane con il pluripremiato La grande scommessa

[Leggi anche: "Sicario" di Denis Villeneuve avrà un sequel incentrato sul personaggio di Benicio Del Toro]

Inizialmente, il film era stato programmato per un'uscita nelle sale prevista il 12 gennaio del 2018. Ora, ecco un cambio di rotta della Warner Bros., che ha deciso di anticipare la release a qualche mese prima, e più precisamente, al 6 ottobre 2017. Insomma, in piena stagione autunnale. Che il piano sia quello di partecipare a qualche importante festival tipo Venezia o Toronto? Con tutta probabilità, sì. In ogni caso, i fan del seguito dovranno attendere un po' di meno, e questo non può che renderli fibrillanti!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion