Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 27 Febbraio 2015

Che Harrison Ford sia nel sequel di "Blade Runner" non sorprende nessuno, ma la novità potrebbe essere l'uomo dietro la macchina da presa, ovvero Denis Villeneuve, già autore di "La donna che canta" e "Prisoners"

Blade Runner

Continuano a susseguirsi le notizie sul sequel di Blade Runner. Dopo il forfait di Ridley Scott, ora la Alcon Entertainment avrebbe coinvolto come regista Denis Villeneuve, autore canadese che in questi ultimi anni è riuscito a farsi un nome solido nel circuito festivaliero. Attivo fin dagli anni '90, il battesimo di fuoco avvenne però solamente nel 2010, anno di La donna che canta, che dopo esser stato selezionato in anteprima mondiale alla Mostra di Venezia, ha poi fatto il giro del mondo (Adelaide, Boston, Palm Springs, Toronto, Rotterdam, Valladolid, Vancouver) fino ad arrivare nella cinquina come Miglior Film Straniero agli Academy Awards.

Avvia la prova gratuita su MUBI

A seguire è il suo doppio debutto in territorio hollywoodiano, Prisoners ed Enemy, entrambi con Jake Gyllenhaal, opere che l'hanno confermato tra i cineasti più talentuosi del panorama. Certo è che non avremmo mai previsto che sarebbe stato addirittura il candidato per il sequel di Blade Runner, ma è decisamente una notizia che ci soddisfa, in quanto Villeneuve garantisce esattamente la necessaria freschezza e professionalità per portare a termine un compito così arduo.

Come già annunciato precedentemente, nel progetto ritroveremo anche il mitico protagonista originale, Rick Deckard ovvero Harrison Ford, che proprio poco tempo fa ha sottolineato quanto la sceneggiatura del sequel sia “la cosa migliore che abbia mai letto”.

Insomma, salvo cambiamenti all'ultimissimo, sembrerebbe proprio che sia tutto pronto per questo attesissimo seguito del cult targato 1982, opera citatissima ancora oggi ed entrata e pieno diritto nell'immaginario collettivo popolare.

Ricordiamo che al momento, Villeneuve è alle prese con la post-produzione del suo ultimo film, Sicario, il quale uscirà nelle sale statunitensi in Settembre, con probabile tappa precedente a Toronto o Venezia. La storia è quella di un'agente del FBI (Emily Blunt) che si unisce alla CIA per smantellare un'organizzazione criminale messicana.

[Leggi anche: I migliori film di fantascienza. Cinema da un altro pianeta]

Per i fanatici assoluti di Blade Runner, segnaliamo inoltre che questo Aprile, uscirà nelle sale dell'Inghilterra la versione Final Cut della celebre pellicola; se vi trovate nelle vicinanze, consigliamo di farci una tappa.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box