Ritratto di Riccardo Lo Bue
Autore Riccardo Lo Bue :: 30 Giugno 2014

Gli zombie invadono youtube con Fuck The Zombies! la nuova web serie di Luca Nicolai e Daniele Barbiero. Con un mood che ricorda Attack the Block, non avrà nulla a che fare con The Walking Dead, garantisce il regista

Fuck The Zombies, web serie, Luca Nicolai, Daniele Barbiero, Tommaso Arnaldi, Claudia Genolini, Vincenzo Alfieri, Cosma Brussani, Raffaele De Vita

Che cosa accadrebbe se un gruppo di ragazzi di oggi, fosse aggredito da degli zombies? Probabilmente saprebbero esattamente come comportarsi, poiché fanno parte di quella generazione cresciuta con videogiochi e serie TV, dove gli zombie sono all’ordine del giorno. È questa una delle idee su cui si basa Fuck The Zombies!, la nuova web serie di Luca Nicolai e Daniele Barbiero, quest’ultimo già autore della serie Youtuber$. Il progetto nasce un anno fa, dalla comune passione dei due sceneggiatori per le serie inglesi come Misfits e Utopia. La web serie, ambientata nell’immaginaria città di Greenberg, racconta la storia di due gang di ragazzi di periferia che si stanno per scontrare, quando, d’improvviso, sopraggiungono gli zombie. Le due bande rivali, senza stupirsi troppo dell’insolita presenza, si rifugiano all’interno di una vicina scuola, che in un primo momento sembra un luogo sicuro.

L’ambientazione horror della serie è solo un pretesto per analizzare la complessa psicologia dei personaggi, di età compresa tra i 17 e i 22 anni, che si troveranno ad affrontare da un lato la difficile convivenza forzata con gli altri ragazzi, dall’altro dovranno fare i conti con problemi personali e questioni irrisolte. Perfino la scelta di ambientare la serie dentro una scuola, serve ad esaltare il conflitto tra i personaggi, ragazzi di strada tutt’altro che inclini agli studi, e l’ambiente che li circonda: la scuola, l’ultimo posto in cui avrebbero pensato di poter trovare rifugio. La serie, con un mood che ricorda Attack the Block, avrà ben poco a che fare con The Walking Dead, forse “l’unica similitudine che si può cogliere – fa notare il regista – è tra la scuola, in cui è ambientata la serie, e il carcere” della terza stagione della nota serie americana.  Inoltre, a differenza di The Walking Dead, i ragazzi di Fuck The Zombies!, avranno a che fare con due tipologie di zombie: quelli a sangue freddo, che sono i classici zombie che si risvegliano dopo essere morti e si muovono lentamente, e quelli a sangue caldo, esseri umani che in seguito a una mutazione genetica si trasformano in delle vere e proprie bestie affamate. 

Nel cast figurano diversi nomi noti, sia al mondo delle web serie sia al pubblico televisivo: Tommaso Arnaldi, Claudia Genolini, Vincenzo Alfieri, Cosma Brussani e Raffaele De Vita.
La serie, costituita da 10 episodi ciascuno della durata di 10 dieci minuti, è stata scritta e sarà girata interamente in inglese. Si tratta “principalmente di una scelta stilistica audiovisiva, - dice il regista - perché alcune parole in inglese suonano meglio”. Dietro questa scelta c’è anche il desiderio di rivolgersi a una platea di pubblico più vasta, che vada oltre i confini nazionali, e la volontà di candidare la serie anche a festival stranieri. La puntata pilota sarà girata presso il liceo Pasteur di Roma nel mese di luglio e sarà pronta per fine settembre. Per sostenere la serie è stata aperta una campagna di finanziamento su Indiegogo.

F*ck The Zombies! - Teaser

Categorie generali: 

Facebook Comments Box