Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 20 Giugno 2014

Cinque nomi e cinque storie che si perdono nella notte dei tempi di Hollywood: chi sono i centenari del cinema? Dal due volte premio Oscar Luise Rainer al montatore Elmo Williams, ma il più longevo resta il portoghese Manoel de Oliveira con 106 anni

Luise Rainer l'attrice più vecchia vivente

Dopo la recente scomparsa dell'attrice Carla Laemmle, 104 anni, c'è un centenario in meno nel mondo del cinema. Laemmle aveva preso parte al celeberrimo Dracula del 1931. Ma ora, chi sono i più longevi protagonisti del grande schermo rimasti in vita?

MANOEL DE OLIVEIRA
Il regista potroghese è il più vecchio per ora e l'11 dicembre spegnerà la candelina numero 106. Tra i lavori del veterano dei festival ci sono Visita ou Memórias e Confissões (1982), con lui stesso come interprete, Os Canibais (1988), O Convento (1995), Porto da Minha Infância (2001) e O Quinto Império - Ontem Como Hoje (2004). Tra le star internazionali dirette da Oliveira figurano Catherine Deneuve, Pilar López de Ayala, Bulle Ogier, Michel Piccoli, John Malkovich, Françoise Fabian e Chiara Mastroianni.
Aggiornamento: De Oliveira è morto a Porto il 2 aprile 2015.

LUISE RAINER
Tedesca di nascita, la due volte premiata agli Academy come Migliore Attrice ha compiuto 104 anni lo scorso 12 gennaio e vive attualmente a Londra. L'incredibile back-to-back agli Oscar di metà anni Trenta arrivò per le interpretazioni in The Great Ziegfeld di Robert Z. Leonard (1936), dove impersonava l'attrice Anna Held al fianco di William Powell e Mirna Loy, e The Good Earth di Sidney Franklin (1937), nella parte di una contadina cinese insieme a Paul Muni. Dopo un'assenza di 54 anni dai set, la Rainer tornò nel 1997 per The Gambler al fianco di Michael Gambon. Il primato dell'attrice è anche quello di essere la più vecchia persona vivente ad aver vinto un Oscar.
Aggiornamento: Luise Rainer è morta a Londra il 30 dicembre 2014

LUPITA TOVAR
Proprio come la da poco scomparsa Carla Laemmle, Lupita Tovar ha una connessione con Dracula del 1931: infatti l'attrice ebbe una parte nella versione del film in lingua spagnola diretta da George Melford, intepretando il ruolo che nella versione inglese era di Helen Chandler. Curiosamente, suo nipote Chris Weitz ha diretto un altro film di vampiri, il sequel di Twilight del 2009. 

DOUGLAS SLOCOMBE
Il direttore della fotografia inglese Douglas Slocombe ha compiuto 101 anni il 10 febbraio. Tra la sua lunga lista di impegni lavorativi ha trovato posto il cult psycho-horror Dead of Night (1945), dove un ventriloquo perde la testa dopo essere stato posseduto dal suo pupazzo indemoniato. Inoltre The Lion in Winter (1968) di Anthony Harvey, che permise a Katharine Hepburn di vincere il suo terzo Oscar come migliore attrice, The Great Gatsby (1974) di Jack Clayton con Robert Redford e Mia Farrow, infine la trilogia di Indiana Jones di Spielberg. Slocombe vinse tre BAFTA con The Servant (1973), The Great Gatsby e Julia (1977) di Fred Zinnemann.
Aggiornamento: Douglas Slocombe è morto a Londra il 22 febbraio 2016

ELMO WILLIAMS
Il più giovane vecchio è lui, che ne ha spente 101 a fine aprile 2014. Elmo Williams è stato un montatore americano e tra i suoi lavori ci sono tre musical dell'RKO diretti da Herbert Wilcox e interpretati dalla star inglese Anna Neagle: Irene (1940), No, No, Nanette (1940) e Sunny (1941). Suo il lavoro anche per il biopic Nurse Edith Cavell del 1939, proprio dedicato alla coppia Wilcox-Neagle. Da ricordare Western High Noon di Fred Zinnemann (1952), che assicurò a Gary Cooper il suo secondo Oscar come Miglior Attore, e 20.000 leghe sotto i mari di Richard Fleischer (1954), con Kirk Douglas e James Mason.
Aggiornamento: Elmo Williams è morto a Brookings, Oregon (Stati Uniti) il 25 novembre 2015

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box