Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 17 Ottobre 2015

Scelte difficili per Jennifer Lawrence, che ha abbandonato il prossimo progetto di Richard Linklater ("The Rosie Project") per entrare in trattative con Darren Aronofsky, l'autore cult de "Il cigno nero" e "The Wrestler"

Jennifer Lawrence

Jennifer Lawrence ha ormai raggiunto uno status in cui può rifiutare qualsiasi ruolo le venga offerto, che tanto ha comunque una fila infinita di produttori davanti alla sua porta. Così, apprendiamo che l'attrice ha deciso di abbandonare il prossimo progetto di Richard Linklater, The Rosie Project, una commedia romantica che vedrà per protagonista un professore che ha elaborato un complicatissimo algoritmo per escludere dalla propria vita tutte le donne sbagliate, finendo però per innamorarsi proprio di quella che parrebbe la meno adatta a lui. 

Al posto di Linklater, nel futuro della Lawrence potrebbe però esserci niente di meno che Darren Aronofsky, il pluricelebrato cineasta di pellicole come Il cigno nero, The Wrestler e Requiem for a Dream. La diva sarebbe attualmente in trattative per un ruolo nell'imminente film – ancora senza titolo – dell'autore, il quale vorrebbe iniziare le riprese il più presto possibile, ovvero agli inizi dell'anno prossimo. Ricordiamo che di recente, Aronofsky era entrato anche come regista del biopic Evel Knievel (con Channing Tatum nel ruolo principale), ma secondo Variety avrebbe poi deciso di lasciare le redini a qualcun altro per dedicarsi a quest'altro progetto indipendente.

[Leggi anche: Jennifer Lawrence: 10 curiosità che forse non sapevate sull'attrice di "Hunger Games"]

Insomma, che cosa ci riserverà la carriera di Jennifer Lawrence? Ad oggi vanta già sul proprio comodino l'ambitissimo Oscar (vinto per Il lato positivo di David O. Russell), e ha in tasca ben due celebri franchise come Hunger Games e X-Men, grazie alle quali è diventata l'attrice più pagata del mondo. Prossimamente, la vedremo in Joy (sempre di O. Russell), con cui punta ad una nuova candidatura agli Academy Awards, e poi in Passengers di Morten Tyldum, sci-fi dalle tinte romantiche dove affianca l'altrettanto lanciatissimo Chris Pratt. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box