Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 21 Novembre 2014

Martin Scorsese potrebbe dirigere l'episodio pilota di una nuova serie tv targata HBO, sulla storia del conquistatore spagnolo Hernán Cortés. Tra i produttori esecutivi anche Benicio Del Toro, molto interessato a interpretare il ruolo di protagonista

Martin Scorsese

Dopo il successo di Boardwalk Empire, il grande Martin Scorsese è pronto a tornare nuovamente nella produzione e nella regia di una serie televisiva. Trattasi di Cortes, drama attualmente in via di sviluppo presso gli uffici della HBO. Scrive la sceneggiatura Chris Gerolmo, già penna di Mississippi Burning – Le radici dell'odio, uno dei film più celebri di Alan Parker, mentre tra i produttori esecutivi figura anche l'attore premio Oscar Benicio Del Toro, che potrebbe interpretare il ruolo di protagonista.

Al centro delle vicende sarà la storia di Hernán Cortés, conquistatore spagnolo che ha fatto a pezzi l'impero degli Aztechi. Ma non sarà solamente un epic dalle grandi proporzioni, bensì anche una storia umana che coinvolgerà altri personaggi come Malinche, la ragazza Maya con cui il protagonista avrà una tresca, e Montezuma, prima amico e poi nemico da annientare. Insomma, ci troviamo davanti a qualcosa di potenzialmente esplosivo, un'opera che promette scenografie e costumi mozzafiato, oltre ovviamente a intrecci e sottotrame che affronteranno tematiche come la passione e la vendetta. Una figura complessa quella di Cortés: da una parte è considerato un eroe che ha allargato i territori dell'impero spagnolo; ma dall'altra, è ovviamente ritenuto un terribile omicida che ha spazzato via una delle più grandi civiltà dell'epoca.

[Leggi anche: I 39 film stranieri (non americani) che dovreste vedere secondo Martin Scorsese]

Come già con la saga criminale interpretata da Steve Buscemi, anche stavolta Scorsese dovrebbe curare personalmente la regia dell'episodio pilota, prima di lasciare il timone ad altri cineasti. Per Del Toro invece, sarà la terza volta come personaggio ispanico realmente esistito, dopo aver impersonato Che Guevara per Steven Soderbergh e Pablo Escobar per Andrea Di Stefano. In ogni caso, il duo non scherza affatto, e Cortes sale irrimediabilmente in cima ai prodotti seriali più attesi dei prossimi anni.

Ricordiamo che al momento, Scorsese è invece occupato sul set di un'altra serie ancora senza titolo per HBO. Per l'occasione, il mitico cineasta dietro capolavori come Taxi Driver e Quei bravi ragazzi è tornato fra le strade lerce della New York anni '70, in modo da raccontarci la scena musicale rock n' roll di allora. Nel cast: Juno Temple, Olivia Wilde e Bobby Cannavale. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box