Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 4 Dicembre 2014

Nuovo progetto televisivo per Martin Scorsese, che torna a lavorare con la HBO per una serie - ancora senza titolo - sulla scena musicale della New York degli anni '70. Tra i produttori esecutivi, anche il leader dei Rolling Stones, Mick Jagger

Martin Scorsese

Martin Scorsese è sempre più preso dai suoi progetti televisivi, e già precedentemente vi avevamo annunciato di una sua collaborazione con Mick Jagger per un'opera targata HBO sulla scena rock n' roll newyorchese degli anni '70. Ora possiamo darvi finalmente più dettagli.

A fare da co-produttore esecutivo è Terence Winter, già collaboratore del regista in Boardwalk Empire, oltre ad aver scritto la sceneggiatura di The Wolf of Wall Street ed essersi occupato di diversi episodi de I Soprano. Come già nel caso di Boardwalk, anche stavolta Scorsese girerà personalmente il pilota del progetto ancora senza nome, per poi lasciare la mano agli altri registi coinvolti. L'idea dell'intera serie sarebbe invece nata proprio da Mick Jagger, fondatore e frontman dei Rolling Stones, che figura tra i produttori esecutivi.

Protagonista sarà Bobby Cannavale, anche lui proveniente dalla famiglia di Boardwalk Empire, ma anche di diverse pellicole indipendenti come Mosse vincenti e The Station Agent. L'attore vestirà i panni di Richie Finestra, un uomo che decide di fondare un'etichetta musicale, ritrovandosi però un dilemma esistenziale. Nel cast anche la bella Olivia Wilde, vista recentemente in Rush di Ron Howard e Lei di Spike Jonze; a lei il ruolo della moglie Devon.

Ancora: avremo la super carismatica Juno Temple (già musa di Gregg Araki in Kaboom e dolce metà di Daniel Radcliffe in Horns), che sarà una giovane dipendente dell'etichetta, mentre il Ray Romano di Tutti amano Raymond sarà il socio in affari del protagonista. Insomma, mica male, sopratutto perché sappiamo bene quanto Scorsese si trovi a suo agio fra le strade della Grande Mela, luogo in cui ha girato alcune fra le sue opere migliori, e basti citare Taxi Driver.

[Leggi anche: I 39 film stranieri (non americani) che dovreste vedere secondo Martin Scorsese]

Intanto, ricordiamo che il regista è coinvolto anche nel biopic televisivo sul conquistatore spagnolo Hernán Cortés, il quale vede Benicio Del Toro come possibile protagonista. Con tutti questi progetti in ballo, ci chiediamo come Scorsese riesca effettivamente a trovare il tempo di mangiare o dormire, anche perché è previsto anche un suo imminente ritorno al cinema in Silence, pellicola con Liam Neeson, Andrew Garfield e Adam Driver attualmente in pre-produzione.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box