Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 1 Settembre 2014

La piattaforma VOD Netflix, 44 milioni di iscritti in Europa, non si insedia in Italia a causa dei problemi tecnici ed economici, inclusa la pirateria. La Cina intanto domina con IQIYI, piattaforma on demand con 100 milioni di visitatori al giorno

Netflix

Netflix arriverà in Italia? Se sì, non sarà di certo presto, come si deduce dal dibattito di ieri al Festival del Cinema di Venezia. Al lido si è discusso di questo e altro durante l'incontro "VOD in China and Europe - What is the strategy for Netflix arrival”, dove si è cercato di esaminare la questione del video on demand in Italia, in Europa e in Cina. L'ospite speciale, Giovanni Scatassa di RAI Cinema, ha esposto i notevoli problemi italiani circa le infrastrutture che hanno dissuaso il gigante americano di video on demand dall'investire nel paese. La compagnia americana si sta diffondendo nel resto dell'Europa e ha di recente annunciato i piani per un nuovo dramma sulla falsariga di House of Cards che si chiamerà Marseille e sarà prodotto in Francia.

Per l'Italia niente all'orizzonte. Tanto che Scatassa dice che non ci si preoccupa per ora della nuova era di Netflix proprio perché il paese è alla ricerca disperata di risorse finanziarie: "la situazione nel nostro paese è molto chiara in termini di problemi tecnici ed economici". Alcune delle chiavi di lettura sono il basso livello di penetrazione della banda larga nel paese e i mancati investimenti da parte delle compagnie come la Telecom Italia. Contrariamente ad altri paesi europei, l'Italia non ha una tradizione di video on demand a pagamento, anche perché la pirateria è talmente diffusa che convincere un italiano a pagare sarebbe un'impresa, con conseguente difficoltà per una compagnia come Netflix di insediarsi sul territorio.

Mentre Netflix agli europei sembra un colosso irraggiungibile, con circa 44 milioni di iscritti, in Cina la prima piattaforma di video online raggiunge i 100 milioni di visitatori al giorno. Si tratta di IQIYI, lanciata nel 2010 e che offre sia blockbuster hollywoodiani sia prodotti per il mercato cinese.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box