Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 19 Novembre 2015

Due tra i nomi più leggendari del cinema di Hong Kong, Yuen Woo-ping e Tsui Hark, uniranno le proprie forze per realizzare un remake di "The Miracle Fighters", film girato dallo stesso Yuen nel 1982 e poi diventato un classico del genere wuxia-pian

Tsui Hark e Yuen Woo-Ping

Notizia grandiosa per tutti i cinefili, e in particolare i fan del cinema asiatico. A fare coppia, stavolta, sono due tra i nomi più leggendari della scena hongkonghese: Yuen Woo-ping e Tsui Hark, insieme per realizzare un remake di The Miracle Fighters, film girato dallo stesso Yuen nel 1982 e poi diventato un classico del genere wuxia-pian. Garantiscono i due che l'operazione, comunque, non sarà un rifacimento vero e proprio, in quanto racconteranno una storia nuova che avrà poco a che fare col film originale. L'intenzione, ambiziosa ma decisamente evocativa, è quella di ridefinire il wuxia, oltrepassando i suoi confini per raggiungere nuovi territori e suggestioni. 

Yuen dirigerà l'operazione in prima persona, mentre Hark si limiterà al ruolo di sceneggiatore e produttore. A supervisionare il lavoro, la rinomata Film Workshop, compagnia fondata proprio da Tsui e dall'ex moglie Nansun Shii, la cui filmografia vanta già diverse pietre miliari tra cui A Better Tomorrow di John Woo e Storie di fantasmi cinesi di Ching Siu-Tung. Il remake di The Miracle Fighters segnerà la prima collaborazione tra Hark e Yuen dal 2002, anno di Black Mask 2. Prima ancora, i due lavorarono anche su Once upon a time in China II (1992) e The Twin Dragons (1992). Le riprese della pellicola dovrebbero iniziare tra pochi mesi, con un lancio nelle sale previsto nel 2017.

[Leggi anche: John Woo girerà l'action thriller "Manhunt", già film giapponese con Ken Takakura]

Ricordiamo che il grande Woo-ping (coreografo, tra gli altri, del Kill Bill di Quentin Tarantino e del Matrix dei fratelli Wachowski), sta ancora finendo la post-produzione di Crouching Tiger, Hidden Dragon: The Green Legend, prequel dell'indimenticabile La tigre e il dragone di Ang Lee. Oltre a questo, è anche uno dei registi coinvolti nel film collettivo Eight & A Half, che intende raccontare la storia di Hong Kong dagli anni '40 ad oggi. Assieme a lui nell'avventura: Ann Hui, Sammo Hung, Ringo Lam, Patrick Tam, Johnnie To, John Woo e, ovviamente, l'immancabile Tsui. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box