Ritratto di Andrea Galassi
Autore Andrea Galassi :: 23 Aprile 2014

La giuria della Technical Image Press Association ha assegnato a Sony FDR-AX100 il premio Best Camcorder 2014. Svelata in occasione del CES 2014, la videocamera del produttore nipponico è in vendita al prezzo di listino di 1.998,99 euro

Sony FDR-AX100 è stata presentata in occasione dell’edizione 2014 del CES (Consumer Electronics Show) ed è in vendita con sigla AX100E presso il negozio ufficiale online del produttore, al prezzo di listino di 1.998,99 euro.

La videocamera Sony FDR-AX100 è dotata di un ampio sensore CMOS Exmor R da 1” retroilluminato, con un’area di raccolta della luce circa 4,9 volte più grande rispetto ai sensori di immagini di tipo 1/2.88. «Questo nuovo sensore migliora la purezza dell’immagine, riduce il rumore anche negli ambienti più scuri e consente un’espressione dell’immagine che sfrutta al massimo la sfocatura dello sfondo», spiega Sony.

Il sensore CMOS Exmor R è abbinato al processore di immagine proprietario BIONZ X che promette una riproduzione più fedele, una qualità dell’immagine più naturale e realistica, e una maggiore risoluzione rispetto alla precedente generazione di BIONZ. La maggiore velocità di elaborazione in dote a Sony FDR-AX100 dovrebbe apportare vantaggi anche durante l’utilizzo delle nuove funzionalità By Pixel Super Resolution, Motion Shot Video, SteadyShot ottico e Dual Video Recording.

A disposizione degli utenti di Sony FDR-AX100 ci sono anche la funzione Cinematone Gamma/Color e la registrazione progressiva a 25p, aggiunge la casa nipponica.

Sony FDR-AX100 monta un obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T con apertura a 7 lamelle, zoom ottico fino a 12x, zoom Clear Image fino a 24x. L’obiettivo è a 11 gruppi/17 elementi e incorpora elementi AA (asferico avanzato) ed ED, informa Sony.

La videocamera di Sony supporta il formato XAVC S per le riprese di video 4K, sviluppato per l’utilizzo del formato professionale XAVC da parte degli utenti consumer, evidenzia il produttore nipponico. Sony FDR-AX100 supporta inoltre segnali HD a 50 Mbps per riprese ad alta risoluzione anche in movimento.

Con Sony FDR-AX100 è altresì possibile effettuare riprese con alta frequenza dei fotogrammi e qualità dell’immagine HD (1280 x 720 pixel). «La modalità a 120p consente la riproduzione al rallentatore a un quinto della velocità in un ambiente a 24p in post-elaborazione. Questa funzione si rivela utile per più utilizzi, come seguire i movimenti degli atleti in azione», spiega Sony. Detta modalità è disponibile soltanto per le riprese in formato XAVC S.

La funzione Dual Video Recording di cui sopra permette di registrare in contemporanea lo stesso filmato in due copie: una ad altra risoluzione in formato XAVC S (fino a 4K/60Mbps o HD/50Mbps) o AVCHD, utile per la riproduzione e l’editing, e una compressa a bassa risoluzione in formato MP4.

Sony FDR-AX100 integra il supporto per le tecnologie Wi-Fi ed NFC (Near Field Communication), attraverso cui è possibile trasferire foto e video dalla videocamera a smartphone e tablet con un solo tocco e senza bisogno di impiegare cavi. A tal fine è però necessario disporre dell’applicazione gratuita PlayMemories Mobile per iOS o Android.

Con il Wi-Fi è anche possibile riprodurre i contenuti di Sony FDR-AX100 su TV in rete (per televisori compatibili con renderer DLNA e access point; non compatibile con il formato XAVC S). Se si collega la Handycam di Sony a un dispositivo mobile NFC-enabled, si attiva la funzione Smart Remote Control, che consente di avviare e fermare la registrazione a distanza. Secondo Sony, si tratta di una soluzione ideale per le scene di gruppo o per le riprese in autonomia che, in genere, costringono l’operatore a entrare e uscire dall’inquadratura per gestire la fotocamera. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box