Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 9 Giugno 2014

Verrà messa in vendita a partire da Luglio la nuova videocamera Sony A7S, particolarmente adatta per le riprese al buio. Infatti, il prodotto è concepito per assorbire più luce rispetto gli altri camcorder tradizionali

nuova videocamera Sony A7S

La Sony A7S porta la casa giapponese a fare un passo avanti nel ridefinire il concetto di alta definizione con le sue sofisticatissime videocamere. Il nuovo device, che verrà lanciato a Luglio al prezzo di 2.500 dollari circa, è pronto a far sognare gli aspiranti film-maker di tutto il mondo con la sua risoluzione 4K in un full frame da 35mm: in pratica, sarà possibile effettuare riprese facili anche al buio. 12,2 i pixel effettivi, sostenuti da un potente processore BIONZ X: la Sony A7S è la prima videocamera del mondo con cui è possibile utilizzare tutta l'ampiezza del full-frame 4K, lasciando agli utilizzatori la facoltà di giocare con tutti i benefici artistici e creativi del sensore. Spiega Neal Manowitz, rappresentante della Sony: “La A7S dà alla Sony il lineup più completo e versatile per quanto riguarda le videocamere full-frame disponibili al mercato oggi (...) Abbiamo completamente rivoluzionato il significato di videocamera full-frame, portando un nuovo livello di qualità e intercambiabilità agli appassionati di fotografia e video”. 

Come già accennato precedentemente, la A7S è concepita per assorbire più luce rispetto alle altre videocamere tradizionali, permettendo così di riprendere immagini dettagliatissime e col minimo disturbo anche in ambienti poco illuminati. Ovviamente, lo strumento è anche dotato di un forte antialiasing, riducendo drasticamente gli effetti di gradinatura e restituendo le immagini nella loro risoluzione migliore. Inoltre, per la prima volta in una videocamera Sony, la A7S permette di riprendere in formato XAVC S (il livello più alto per quanto riguarda gli standard video), oltre ai più consueti AVCHD ed MP4. La lavorazione a questo prodotto è durata 3 anni, e, a differenza degli altri congegni targati Sony, la nuova videocamera è fatta di acciaio inossidabile, per mantenersi perennemente al top anche a livello estetico.

Testimonial dell'A7S è il direttore della fotografia Den Lennie, che ha usato il dispositivo per un po' di tempo provandone appieno tutte le possibilità tecniche. La videocamera potrebbe essere particolarmente indicata per le produzioni horror, che come sappiamo, hanno la necessità di girare molte scene al buio: avere uno strumento resistente all'oscurità non può che essere un autentico vantaggio. 

 

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box