Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 24 Agosto 2015

L’estate sta finendo, ma il lunedì rimane una delle serate più promettenti per proposte in tv, con due classici degli utlimi anni assolutamente da aver visto come "Trainspotting" e "American Gigolò"

Trainspotting

Questa sera non abbiamo bisogno di cercare a fondo tra i palinsesti tv i film più interessanti. La scelta è abbastanza buona.

Troviamo due imperdibili capolavori, più che altro nel senso che sono film entrati nell’immaginario degli ultimi anni. Per cui raccomandiamo, soprattutto ai più giovani, di non perderli.

Alle 21:00 spaccate, su Iris, c’è Trainspotting (1996), il film che ha praticamente lanciato a livello internazionale il regista Danny Boyle. Una delle opere britanniche più impressionanti degli ultimi decenni, poiché racconta il mondo delle dipendenze da stupefacenti senza peli sulla lingua. La storia è derivata dal romanzo omonimo di Irvine Welsh. Oltre alla regia in perfetta sintonia con la narrazione, il film si ricorda piacevolmente per una valida colonna sonora,  una bella sintesi delle sonorità più in voga negli anni novanta: Blur, Elastica, Pulp, Primal Scream, ma anche New Order, Iggy Pop, Lou Reed.

Altro classico, viene invece dalla regia impeccabile di Paul Schrader. American Gigolò, del 1980, su Rai Movie alle 21:15, che lanciò Richard Gere come sex symbol. Il film guadagnò un botto, trenta milioni contro cinque di spese di produzione. Anche in questo caso, segnaliamo l’ottima colonna sonora firmata da Giorgio Moroder, tra cui la hit di Blondie, “Call me”. Nonostante i molti meriti, American Gigolò ottenne pochissimi riconoscimenti, appena il Golden Globe per la migliore colonna musicale.

Come al solito segnaliamo in grassetto le altre opere degne di interesse nella serata.

Trainspotting
Iris, ore 21:00

American Gigolò
Rai Movie, ore 21:15

Gattaca – La porta dell’Universo
Deejay Tv, ore 21:15

Rivelazioni – Sesso è potere
Rete 4, ore 21:15

Mary Reilly
Rete 4, ore 23:50

Orwell 1984
Laeffe, ore 23:00

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box