Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 26 Dicembre 2015

Mancano ancora alcuni mesi a San Valentino, ma noi giochiamo d'anticipo e vi segnaliamo i migliori film d'amore dell'anno che sta volgendo al termine: siete pronti per una buona dose di romanticismo?

Quel fantastico peggior anno della mia vita

Mancano ancora alcuni mesi a San Valentino, ma noi giochiamo d'anticipo e vi segnaliamo i migliori film d'amore dell'anno che sta volgendo al termine. Il primo titolo che ci viene in mente? Quel fantastico peggior anno della mia vita, opera seconda del talentuosissimo Alfonso Gomez-Rejon, già precedentemente responsabile degli episodi più intrippanti di American Horror Story. La pellicola cercherà di convincervi che non si tratti di una vera e propria love story, ma credeteci quando vi diciamo che l'amore c'è e si sente anche in una maniera molto intensa: i più sensibili preparino pure i fazzoletti!

Per una storia più agée, ecco poi 45 anni di Andrew Haigh. Già avere una coppia composta da due mostri della recitazione come Charlotte Rampling e Tom Courtenay sarebbe da ritenere un regalo per qualsiasi cinefilo, ma qui a confermarsi è anche e soprattutto il talento di Haigh dopo l'altrettanto riuscito Weekend. Presentato al Festival di Berlino, il film ha ricevuto l'ovazione della critica internazionale, dal Guardian al Telegraph, passando per Screen International e indieWIRE, Variety ed Empire.

Ancora: all'ultimo Festival di Venezia ha raccolto per lo più recensioni negative e lamentele, ma non fatevi scoraggiare: Equals di Drake Doremus è in verità uno dei lavori più evocativi e meglio riusciti degli ultimi 12 mesi. Viaggiando fra i territori della fantascienza e del teen romance con una regia solida e compatta, pensate un po', il film è riuscito addirittura a farci miracolosamente apprezzare un'attrice che solitamente vomitiamo, Kristen Stewart, qui in coppia con Nicholas Hoult.

Infine, per chi volesse qualcosa di decisamente più bizzarro, eccovi The Lobster di Yorgos Lanthimos, pellicola ambientata in un futuro distopico in cui le persone single vengono trasformate in animali. Chi è famigliare col tocco weirdo dell'autore saprà forse cosa aspettarsi: una carica di umorismo nero e stramberie, anche quando si parla di un sentimento così caloroso come l'amore. Ricchissimo il cast, che comprende, tra gli altri: Colin Farrell, Rachel Weisz, Lea Seydoux, John C. Reilly e Ben Whishaw.

[Leggi anche: I migliori film d'amore della storia del cinema secondo l'American Film Institute]

Tra le opere già passate nei Festival ma che non abbiamo ancora visto nonostante possano essere potenzialmente inserite in questa lista, segnaliamo: Carol di Todd Haynes, Brooklyn di John Crowley e Love di Gaspar Noe. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box